Venerdì 13 Dicembre 2019

STUDENTI

Arrestato dai carabinieri mentre spacciava agli studenti in uscita da scuola

VIGEVANO – Aspettava l'uscita degli studenti da scuola per cedere loro dosi di droga, ma è finito nella rete dei carabinieri, nell’ambito dell’operazione “Scuole Sicure” mirata al contrasto dello spaccio di stupefacenti presso gli istituti scolastici e i centri di aggregazione giovanile. Nel pomeriggio di ieri, a Vigevano ...

Continua

Anche a Mortara studenti mobilitati per l’ambiente

Le scuole mortaresi sono scese in piazza per rispondere all’ultimo “Friday for future”, lo sciopero del “venerdì per il futuro” che si è tenuto lo scorso 27 settembre. Sono stati oltre 400 gli studenti dell’Istituto “Angelo Omodeo” che si sono uniti alle manifestazioni studentesche di Vigevano e di ...

Continua

Treni pendolari: i disservizi continuano, ma in compenso i biglietti sono più cari

Treni, che disastro. Venticinque linee su 37 non raggiungono lo standard minimo di affidabilità. Però, da una parte, Trenord canta vittoria: “il servizio sta migliorando rispetto al passato”. Dall’altra parte i pendolari ribattono: “peggiorare era impossibile!”. Infatti per i pendolari della Milano – Mortara, nonostante i dati resi pubblici di ...

Continua

“Venerdì per il futuro”, tra i giovani qualcosa si muove...

  • -
  • 12 Giugno 2019

Rivoluzione o cagata pazzesca? È lecito porsi domande del genere quando si parla di “Fridays for future”. 

Ma cos’è questo benedetto “Venerdì per il futuro?”. Si tratta sostanzialmente di un movimento di protesta formato da studenti che, tramite pacifiche manifestazioni, chiedono a gran voce una manovra attua a ...

Continua

Studenti “maturi” in festa all’Omodeo: la scuola consegna i diplomi e il... futuro

Impegno, responsabilità e senso di umanità. Sono questi i valori che la preside dell’Istituto “Angelo Omodeo” Reda Maria Furlano si augura siano stati trasmessi durante gli anni del percorso di scuola superiore ai ragazzi che lo scorso sabato 26 gennaio hanno ritirato il tanto agognato diploma di scuola superiore ...

Continua

Si chiama Ardea: è in partenza il nuovo giornale di istituto dell’Omodeo “Una vetrina delle iniziative scolastiche”

Tra gli alunni dell’Omodeo l’informazione sta per prendere un nuovo volto. Dopo mesi di impegno e dedizione, ha finalmente preso forma “Ardea”, il nuovo giornalino scolastico interamente realizzato da alcuni alunni dell’istituto d’istruzione superiore mortarese. 
“Abbiamo scelto questo nome – spiega Jasmine Kokrhanek, vice direttrice di ...

Continua

Operazione scuole sicure, nella rete dei carabinieri spacciatori minorenni a Mortara e Sannazzaro

La droga gira intorno agli istituti superiori e nelle tasche di tanti giovanissimi. L’operazione dei carabinieri “scuole sicure”, svolta a Mortara e a Vigevano la scorsa settimana, ha permesso di identificare una cinquantina di persone, perlopiù giovanissime nei luoghi sensibili come stazioni, fermate del bus, giardini pubblici. 
Tredici ...

Continua

Pollini a gonfie vele (nonostante i guai): via alla collaborazione con Anffas e all’alberghiero si studia il salame d’oca

Il corrente anno scolastico al Ciro Pollini di Mortara si è aperto con il consueto entusiasmo, ma con delle difficoltà, in particolare ci sono stati dei problemi nell’individuare i docenti di sostegno. Inoltre, sono in fase avanzata i lavori di risistemazione di alcuni locali al secondo piano della sede ...

Continua

Mede: bus in piedi, studenti infuriati sulla Mede-Casale (101 euro al mese)

  • Mede
  • 28 Novembre 2018

Gli studenti-pendolari sono in rivolta sulle linee di autobus che arrivano a Casale e ad Alessandria. Mentre le amministrazioni coinvolte (oltre alla medese anche Sartirana, Breme e Candia, senza contare quelle dei centri piemontesi) chiedono un incontro coi gestori del servizio, le famiglie minacciano di non pagare l’abbonamento se ...

Continua

I talenti della robotica sono di Napoli ma la prof ora insegna informatica e fisica all’Omodeo: è Marta Corà

In questi giorni non si parla d’altro. Sono tre ragazzi di Napoli, definiti piccoli geni, in gara nella competizione internazionale di robotica “Zero Robotics”. Una competizione in cui, esattamente tre anni fa, l’Italia si è contraddistinta, portata alla vittoria da un team di Bassano del Grappa. L’insegnante ...

Continua