Giovedì 18 Luglio 2019

PENDOLARI

I treni saranno anche nuovi, ma i ritardi sono sempre quelli: pendolari esasperati

Largo ai giovani! I tanto attesi e promessi nuovi treni Vivalto sono arrivati sulle linee a partire da questo mese, ufficialmente dal 7 aprile e che, coi loro 15 anni di utilizzo, andranno a sostituire quelli datati e fatiscenti che hanno più di 50 anni, purtroppo tutt’ora presenti.

Stanno ...

Continua

Orari dei bus: Autoguidovie frena, la grande vittoria dei pendolari

L’hub di Garlasco, che avrebbe funzionato come un punto di scambio per le linee di autobus locali verso Milano, è sospeso e forse non si farà mai. 

Inoltre Autoguidovie, la società che gestisce il servizio da un anno, ha “congelato” il nuovo piano orari, proposto qualche mese fa ...

Continua

I pendolari da lunedì viaggeranno su tre treni modello "Vivalto" che sostituiscono i vecchi e scalcinati convogli

TreNord e Rfi hanno mantenuto la promessa e da lunedì arriveranno tre convogli modello "Vivalto" ai pendolari e ai viaggiatori della sciagurata linea Alessandria - Mortara - Milano.

Lo ha annunciato oggi in un videomessaggio il sindaco Marco Facchinotti che insieme ai colleghi dei comuni interessati dalla tratta ferroviaria ha condotto in ...

Continua

La lista Cerutti (con Messina) vuole ridare la stazione ai cittadini

Riapertura sala d’aspetto, riapertura bagno, stazione con custode all’interno e richiesta di abbattimento o messa in sicurezza dei caselli ormai divenuti un pericolo robbiese. 

Questo il programma della lista Cerutti sindaco svelato dal candidato Filippo Messina (nella foto) in tema ferrovia e stazione.

"Vogliamo riportare la nostra ...

Continua

Caos a Milano: sciopero per l’uguaglianza tra i sessi

Caos atteso per l’8 marzo perché a Milano si fermeranno treni, metro, bus e tram per lo sciopero generale dei mezzi. La giornata della donna, oltre al significato storico-sociale, assumerà una nota di disagio per i pendolari visto che è appunto indetto lo sciopero generale dei mezzi scelto dalle ...

Continua

Pendolari, almeno il consenso sul web è... puntuale

Si sente parlare spesso di malasanità, ma i pendolari della linea Mortara – Milano sentono solo la parola “maltrasporto”. Un felice traguardo per ora è quello raggiunto sulla pagina Facebook dell’associazione MI.MO.AL che ha superato i 1000 seguaci.

“Grazie mille a tutti – dichiara entusiasta Vanessa Giancane (nella foto ...

Continua

Pendolari, la speranza si chiama TreNord: arriveranno “nuovi” treni... di seconda mano!

Nuovi treni ad aprile ma sempre i soliti problemi sulla Mortara-Milano. L’amministratore delegato di Trenord, ha annunciato che per questa primavera arriveranno sulla linea ferroviaria Mortara-Milano dei treni Vivalto a 6 carrozze, usati in precedenza da Trenitalia, e che sostituiranno il cinquanta per cento delle corse fatti da treni ...

Continua

Riparte per il 2019 il gruppo “MiMoAl” e rilancia l’idea dei due binari per Albairate

A differenza dei treni, l’associazione di pendolari… viaggia bene!

Domenica 20 gennaio, alle 10 del mattino, presso la biblioteca civica Mastronardi a Vigevano, l’associazione MI.MO.AL ha organizzato la riunione consultiva, in cui sono stati affrontati i problemi più rilevanti per la linea ferroviaria Mortara – Milano – Alessandria ...

Continua

Trasporti: Mortara - Milano, un anno da dimenticare

In 12 mesi, 5 sono solo di ritardi. I dati parlano chiaro, i pendolari sono al limite della sopportazione e Trenord non potrebbe fare di peggio. Una situazione davvero intollerabile e che i pendolari affrontano ogni giorno per poter andare a lavorare o studiare. Inoltre, questi sono solo i dati ...

Continua

Mede: bus in piedi, studenti infuriati sulla Mede-Casale (101 euro al mese)

  • Mede
  • 28 Novembre 2018

Gli studenti-pendolari sono in rivolta sulle linee di autobus che arrivano a Casale e ad Alessandria. Mentre le amministrazioni coinvolte (oltre alla medese anche Sartirana, Breme e Candia, senza contare quelle dei centri piemontesi) chiedono un incontro coi gestori del servizio, le famiglie minacciano di non pagare l’abbonamento se ...

Continua