Giovedì 21 Novembre 2019

FALLIMENTO

Fallimento Bertè: sono 60 i creditori. L’Agenzia Entrate aspetta 800mila euro il Comune 40mila

Dopo il fallimento della Eredi Bertè, che risale al 2 luglio 2019, ora la parola passa ai creditori. Che sono oltre 60. Il credito maggiore è quello vantato dall’Agenzia delle Entrate a cui spettano quasi 800mila euro. Anche il Comune di Mortara aspetta la sua parte. Quasi 40mila euro ...

Continua

Crack Ast, indagato il sindaco per peculato e bancarotta

Peculato e bancarotta fraudolenta. E un danno erariale da 750mila euro. E’ questa l’accusa mossa al sindaco Andrea Sala in seguito alla conclusione delle indagini preliminari condotte dagli uomini della Guardia di Finanza sul “caso Ast”. Nei guai, assieme al primo cittadino, anche altri quattro soggetti. L’accusa formulata ...

Continua

Bonifica Bertè: resta il sequestro (e deve pagare lui)

La bonifica della discarica di via Fermi dovrà essere fatta (e pagata) dalla Eredi Bertè, mentre secondo Arpa non ci sono rischi per la salute dei cittadini. Il classico “va tutto bene” dell’Agenzia. E’ questo l’esito del “super vertice” che si è tenuto in prefettura lunedì scorso, 22 ...

Continua

La dittà Bertè dichiarata fallita. Abbà: ma ora chi bonifica l’area del disastro?

La sentenza è arrivata lo scorso 2 luglio: la società Eredi Bertè è stata dichiarata fallita. La sentenza è stata emessa dal tribunale fallimentare di Pavia su istanza di due creditori. Il curatore fallimentare il commercialista Gino Mario Socci, professionista con studio a Vigevano.

Il nuovo capitolo legato alla ditta ...

Continua

Bancarotta fraudolenta, sequestri a Vigevano e Cassolnovo

I beni sequestrati erano stati di proprietà della Magazzeni Generali Vigevanesi, società fallita nell’estate del 2015 dopo alcuni anni di gravi difficoltà finanziarie, che apparteneva al costruttore vigevanese Domenico Ubezio, deceduto poco dopo il fallimento. Le indagini condotte dagli uomini delle fiamme gialle avevano fatto luce sulle sospette cessioni ...

Continua

Grossi ri-scrive a Salvini: rischiamo il fallimento per colpa dei minori

Tra i vari interessi che hai, dimmi che posto mi dai! Forse Vasco Rossi non rende giustizia alla serietà dell’argomento, ma il messaggio che trasmette lo fa in maniera egregia… Gli aveva già scritto nel dicembre scorso, ma senza ricevere risposta. E ora ci riprova. Lo scrivente è Matteo ...

Continua