Sabato 07 Dicembre 2019

Violenze alla moglie: arrestato 46enne

Forse le aveva chiesto dei soldi e la moglie si era rifiutata. Da qui l’episodio di violenza cieca, l’ultimo di una lunga serie. Sono stati i carabinieri della stazione di Sannazzaro ad evitare il peggio, insieme ai loro colleghi dell’aliquota radiomobile di Voghera. Li hanno chiamati i residenti, svegliati dal rumore.

Appena sono entrati nell’abitazione di Ferrera nella nottata tra mercoledì e giovedì hanno trovato un milanese di 46 anni, nullafacente e pregiudicato, armato di martello che stava sfasciando mobili, suppellettili e perfino l’autovettura della moglie. Solo per un puro caso non la aveva ancora colpita, ma aveva cercato di farlo. Mentre i militari cercavano di bloccarlo grazie anche all’aiuto di rinforzi fatti intervenire dopo pochi minuti, l’energumeno li ha coperti di insulti e minacce e ha iniziato a lanciargli addosso vari oggetti, tra cui flaconi di prodotti chimici per la pulizia della casa. L’uomo è stato arrestato e dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia, danneggiamento, violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Verrà processato per direttissima nei prossimi giorni.  La donna ha poi raccontato  come la sua vita fosse infernale da anni, con continue violenze e richieste assillanti di denaro.

Il Nuovo Lomellino © Riproduzione riservata