Domenica 26 Gennaio 2020

Via ai lavori al castello Crivelli

Un novembre piovosissimo ha ritardato i lavori al castello. Con un mese di ritardo sono arrivate le impalcature che circondano tutta la facciata esterna del Crivelli. I primi interventi riguardano il tetto e dureranno un paio di mesi, sempre tempo permettendo.

Il problema riguarda proprio le infiltrazioni d’acqua, preoccupazione intermittente che nel 2014 spinse l’amministrazione ad intervenire. “Una parte di lavori era già stata fatta 5 anni fa, adesso continuiamo – aggiunge il sindaco Silvia Ruggia – sperando che il tempo sia dalla nostra. Prevedo che in un paio di mesi tutto sia sistemato”. La “colpa” sarebbe dei piccioni, che nel tempo hanno danneggiato più della metà delle tegole nonostante la manutenzione. Il sogno per il Crivelli è poi il recupero degli affreschi.


Davide Maniaci © Riproduzione riservata