Sabato 14 Dicembre 2019

Una montagna di rudo accanto alla rotonda che porta a Ceretto

A pochi metri di distanza il traffico scorre, tra automobili e camion che percorrono la rotonda in direzione Ceretto e Sant'Angelo. Ma dietro alla scarsissima vegetazione, poco a lato, sorge un'autentica discarica a cielo aperto.

Le sconvolgenti immagini segnalate da un affezionato lettore che ama, come molti, passeggiare nelle strade secondarie. Ma la camminata diventa un autentico percorso a ostacoli tra sacchi dell'immondizia, elettrodomestici abbandonati e rifiuti pericolosi. La triste immagine del biglietto da visita che Mortara presenta a chi passa dalle nostre parti.

La situazione, ben nota da tempo, non è ancora stata risolta. A poca distanza sulla strada provinciale sorge l'elegante ristorante di villa Sant'Espedito, nelle vicinanze invece un mare di rudo. Che continua a crescere.

Il Nuovo Lomellino © Riproduzione riservata