Venerdì 28 Febbraio 2020

Un pugno in faccia alla piazzola ecologica: denunciato dai carabinieri

L'episodio era avvenuto il 30 marzo, poi le indagini


Nella Lomellina “capitale del rudo” capita anche che per scaricare delle sterpaglie finisca a pugni in faccia. Con la inevitabile denuncia. E' successo a San Giorgio lo scorso 30 marzo, quando un 57enne nato a Pavia e residente a Ottobiano, si era recato alla piazzola ecologica di Ottobiano per disfarsi di sfalci di sterpaglie, ma gli spazi disponibili per il cosiddetto “verde” erano saturi. Avvertito dal dipendente del Clir che sorvegliava la piazzola, un 63enne nato a Barletta, ma residente a Cilavegna, l'uomo aveva risposto sferrando un pugno in faccia al sorvegliante della piazzola, che stava semplicemente facendo il proprio lavoro. Quindi il picchiatore ha continuato bellamente a scaricare il suo rudo, ma il dipendente del Clir ha filmato la scenetta con un cellulare e si è rivolto ai carabinieri di San Giorgio, che al termine delle indagini hanno denunciato il 57enne per resistenza ad incaricato di pubblico servizio.



Il Nuovo Lomellino © Riproduzione riservata