Venerdì 07 Agosto 2020

Truffa per oltre 10mila euro. Denunciato un falso agente pubblicitario di Cremona

Vendeva falsi contratti pubblicitari in nome e per conto dell'emittente Lombardia TV, televisione con cui non collaborava da diversi mesi. Ma è riuscito a gabbare 123 clienti, tra cui un mortarese, per circa 10mila 500 euro. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vigevano hanno  così denunciato per truffa un cinquantanovenne di Annicco, in provincia di Cremona.

A conclusione di una tempestiva attività d’indagine intrapresa a seguito di una denuncia di truffa dello scorso sabato da parte di una commerciante di un esercizio commerciale di Corso Novara, a Vigevano, i militari hanno raccolto inconfutabili elementi di colpevolezza nei confronti del truffatore che, dopo essersi qualificato titolare di una ditta chiamata “Cozma Comunication SRL” di Cremona, associata all’emittente televisiva “Lombardia TV”, aveva proposto e stipulato contratti pubblicitari, senza averne titolo, con 43 esercenti di Vigevano, 4 di Gambolo’, uno di Mortara, ben 63 di Voghera e 12 di Belgioioso, richiedendo, al momento della firma del contratto, una somma in contanti di euro 85.40 ciascuno, per un valore complessivo accertato di 10mila 500 euro.


Gli ulteriori accertamenti hanno consentito di acclarare la cessata collaborazione dell'uomo con l'emittente televisiva ormai da diversi mesi. Le indagini sono tutt’ora in corso allo scopo di accertare la stipula di ulteriori contratti, circa 321, in alcuni comuni limitrofi e in altre province lombarde e piemontesi e per verificare eventuali ulteriori responsabilità.  

Il Nuovo Lomellino © Riproduzione riservata