Venerdì 15 Novembre 2019

Tre arresti operati dai carabinieri in Lomellina

  • -
  • 08 Aprile 2019

Tra venerdì e sabato scorsi, a Gambolò, Vigevano e Robbio, i militari delle rispettive Stazioni carabinieri hanno eseguito tre ordini di arresto emessi dalla Procura della Repubblica di Pavia.

A Gambolò è stato arrestato un pregiudicato trentasettenne nato in Germania e residente a Gambolò, dove era agli arresti domiciliari per aver commesso quattro furti in abitazioni di Gambolò, Borgo San Siro, Garlasco e Albonese, L'uomo è stato arrestato e condotto presso la casa di reclusione di Vigevano, ove sconterà una pena residua di un anno e sei mesi oltre al pagamento di una pena pecuniaria di 500 euro.

A Vigevano un operaio pregiudicato trentasettenne nato a Castelvetrano (TP) e residente a Vigevano, è stato rintracciato, arrestato e condotto presso la casa circondariale di Vigevano, dove sconterà una condanna di quasi tre mesi di reclusione per guida in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti e psicotrope, commesso a Vigevano nel novembre 2013.

A Robbio un pregiudicato trentanovenne nato a Vercelli e residente a Confienza, agli arresti domiciliari, è stato arrestato e riconfermato a tale regolamentazione per 2 anni e 2 mesi, per il reato detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, commesso a Confienza lo scorso febbraio.





Il Nuovo Lomellino © Riproduzione riservata