Venerdì 06 Dicembre 2019

Spacciatori nei campi: arrestati tre marocchini

Tre arresti, 500 grammi di eroina, 100 grammi di cocaina, 9.000 euro in contanti, un'autovettura e bilancini di precisione. E' questo il bilancio dell'operazione che ha coinvolto i Carabinieri di Candia, Sartirana, Robbio e Zeme. Le indagini dei militari dell'Arma proseguivano a ritmo serrato da circa un mese e, approfittando anche della conoscenza del territorio lomellino, si sono brillantemente concluse con l'individuazione degli "spacciatori dei campi". Si tratta di un terzetto di marocchini, tutti di età compresa tra i 20 e 30 anni, uno residente a Vigevano e due senza fissa dimora, pregiudicati per spaccio di sostanze stupefacenti e rapina.

Il trio della droga è finito nella rete dei Carabinieri nella mattinata di giovedì 25 luglio mentre, a bordo di un'auto, si recavano nei campi attorno a Candia per la consueta attività di spaccio: durante una prima perquisizione, all'interno degli indumenti intimi, i militari hanno scoperto eroina e cocaina. Successivamente, nella perquisizione domiciliare, i Carabinieri hanno rinvenuto, oltre alle sostanze stupefacenti, anche contanti in banconote di piccolo taglio e bilancini di precisione. Nei boschi di Candia, sede del mercato della droga, gli uomini della Benemerita rinvenivano anche sacchetti di plastica per la distribuzione della droga. Il trio della droga è stato processato per direttissima al Tribunale di Pavia il 26 luglio.

Vittorio Testa © Riproduzione riservata