Giovedì 05 Dicembre 2019

Signore e signori ecco ora a voi la ditta fanghi. W l’ambiente

Queste immagini sono la vera sentenza. Altro che ricorso al Tar. Difficile che l’amministrazione creda seriamente di poter ottenere una sentenza favorevole dal Tribunale amministrativo. La ditta del rudo è pronta, costruita in meno di due mesi. Infatti il capannone della EcoTrass, che nel frattempo ha cambiato nome in Agrorisorse, è finito. I lavori sono stati ultimati venerdì scorso.

Così in area Cipal, accanto al camino della Sit, c’è un nuovo nemico dell’ambiente. Il tredicesimo impianto che in Lomellina si occuperà dello smaltimento dei fanghi nei campi. Ma non è tutto, da quei cancelli usciranno anche i gessi di defecazione. Altro rifiuto destinato a finire prima nei campi e poi nei piatti di chi consuma riso coltivato in terreni “concimati” con questi ammendanti. 

Eppure un’intera comunità, assieme a comitati e amministrazione locale aveva detto “no”, a partire dal 2013, a questo impianto. Una battaglia persa in partenza contro le leggi del profitto.

Luca Degrandi © Riproduzione riservata