Venerdì 18 Ottobre 2019

Servizio ad alto impatto dei carabinieri contro truffe e furti tra Garlasco, Alagna e Dorno. Trovate droghe e armi

Mercoledì mattina i carabinieri di Garlasco, supportati da quelli delle Stazioni di San Giorgio e Gropello Cairoli hanno effettuato un servizio coordinato ad alto impatto finalizzato al contrasto dei reati predatori e contro il patrimonio, in particolare furti in abitazione, furti con raggiro e truffe agli anziani. Sei le pattuglie in azione sul territorio.

Sono stati effettuati numerosi passaggi nei vari quartieri della città, estesi anche a quelli di Dorno e Alagna, e sono stati quindi controllati numerosi veicoli e persone.


Nel corso del servizio, durante la perquisizione di un veicolo con tre ragazzi a bordo fermato sulla circonvallazione di Dorno, sono stati rinvenuti un coltello a serramanico con una lama della lunghezza di dieci centimetri, all’interno della tasca dei pantaloni di un diciannovenne moldavo residente a Pavia, addetto al volantinaggio, che è stato pertanto deferito in stato di libertà per porto abusivo di armi, e due mazze da baseball nel bagagliaio del diciannovenne alla guida, nato a Vigevano e residente a Pavia, anch’esso addetto al volantinaggio, che veniva denunciato per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere.


Nelle disponibilità del moldavo venivano inoltre trovati quasi due grammi di hashish, a causa dei quali veniva segnalato per l’illecito amministrativo quale assuntore di stupefacenti ad uso personale.


Altri quattro giovani, uno studente moldavo diciassettenne residente a Garlasco, un disoccupato diciottennee un studente ventenne nato entrambi di Vigevano e un operaio trentenne di Sannazzaro sono stati segnalati per l’illecito amministrativo quali assuntori di stupefacenti ad uso personale.


I giovani sono stati trovati in possesso complessivamente di due grammi di marijuana e 4 grammi di hashish, sottoposti a sequestro.

Nel contesto dell’attività sono state controllate una quarantina di persone e più di trenta autoveicoli ed elevate due contravvenzioni per infrazioni codice della strada: uso del telefonino alla guida e guida con patente scaduta. 

Il Nuovo Lomellino © Riproduzione riservata