Sabato 06 Giugno 2020

Sequestrata una discarica abusiva di 30 metri cubi a due passi dal municipio

I militari della Forestale di Pavia e Mortara sono entrati in azione lo scorso lunedì 3 febbraio, rinvenendo un quantitativo stimato di 30 metri cubi di rifiuti di vario genere, accumulatisi nel tempo verosimilmente per una cattiva gestione della discarica, abbandonati in una vasta area di proprietà del Comune di Carbonara al Ticino, in via Roma, nelle vicinanze del Municipio.

I Carabinieri Forestali di Pavia e Mortara, dopo aver ascoltato alcune testimonianze e dopo aver accertato la mancanza di autorizzazione da parte del Comune, hanno messo sotto sequestro la piazzola ecologica. Da una prima stima della tipologia di rifiuti, abbandonati a cielo aperto lungo una vasta area, sono stati rinvenuti sfalci provenienti da potature, pneumatici fuori uso, rifiuti di plastica, bombole di gas vuote, batterie elettriche, pile esauste, neon e lampadine fuori uso, ma anche taniche di plastica sporchi di vernice, bidoni vuoti di alluminio, un bidoncino con scarti di porcellana e addirittura frigoriferi e altri apparecchi elettrici.

Il presunto responsabile dell'illecito è stato deferito alla Procura della Repubblica di Pavia per aver effettuato la gestione di rifiuti in assenza di autorizzazione.

Il Nuovo Lomellino © Riproduzione riservata