Venerdì 18 Ottobre 2019

Scuola civica, sabato Open day e concerto al PalaMoro

Un grande concerto dei docenti aprirà il nuovo anno accademico della Scuola civica musicale. Sabato sera, alle 21, le porte di Palazzo del Moro si spalancheranno sulla musica e soprattutto sulla possibilità di incontrare direttamente gli insegnanti di canto, strumento e recitazione per conoscere i programmi e i progetti della scuola diretta dal maestro Alberto Bonacasa (nella foto)

“La Scuola civica - conferma il direttore - è pronta a ripartire con i propri corsi. Per conoscerli e promuoverli abbiamo pensato di inaugurare il nuovo anno offrendo a tutti gli interessati la possibilità  di visitare la struttura in cui operiamo, incontrare di docenti che vi lavorano, illustrare gli strumenti e le attività che svolgiamo nella giornata dell’Open day”. Sabato, dalle 16 alle 18 e 30, tutti gli aspiranti musicisti, cantanti e attori o anche semplicemente chi desidera sviluppare la propria vena artistica potranno visitare gli ambienti e le aule situate nell’elegante  Palazzo del Moro. Ma non solo. 

Alle 21 infatti gli insegnanti offriranno un saggio della loro preparazione con un concerto nel salone delle conferenze a tema jazz e bossa-nova con Chiara Perazzolo e Caterina Comeglio alla voce, Alberto Bonacasa al pianoforte, Pino Bifano alla chitarra, Marcello Testa al basso, Marco Zanioli e Roberto Paglieri alla batteria e Lorella Carisio, l’insegnante di recitazione, alla voce recitante. 

Intanto le iscrizioni al nuovo anno proseguono, con corsi a lezioni individuale e collettive che spaziano dagli strumenti musicali, al teatro, alla teoria musicale e addirittura al coro gospel. 

Per informazioni, oltre nel corso dell’Open day di sabato, è possibile rivolgersi negli orari di segreteria, al martedì e al giovedì alle 17 e 30 alle 19, oppure al telefono al numero 0384 99370 o via mail a scuolacivicamusicale@virgilio.it. I corsi ad indirizzo professionale, inoltre, costituiscono gli anni che precedono il triennio di I livello (universitario) e quindi il percorso accademico (VIII, IX e X anno di conservatorio).

Riccardo Carena © Riproduzione riservata