Sabato 14 Dicembre 2019

Rubano due biciclette poi sono scoperti e beccati mentre se ne vanno a Lomello

  • Mede
  • 08 Maggio 2019

Il furto delle biciclette, per una volta, è finito bene: dopo un’ora i due velocipedi erano già tornati ai legittimi proprietari, grazie anche all’intervento di un maresciallo fuori servizio e a un po’ di fortuna. Sono stati due medesi a scoprire le bici rubate quasi per caso. 

Si stavano recando a Lomello in auto, quando hanno sorpassato due ciclisti accorgendosi che uno dei due mezzi... era stato rubato poco prima a un loro amico. 

La disavventura di questo cittadino medese è finita bene: la sua bici è stata recuperata grazie all’intervento dei carabinieri, compreso un maresciallo fuori servizio che si trovava a Lomello. E’ lo stesso amico del protagonista involontario a raccontare tutto. 

“Venerdì stavamo andando a pranzo da un nostro conoscente che da Mede si è trasferito a Milano, ed era tornato a trovarci – rivela – e poco dopo abbiamo sorpassato due biciclette, immaginate la sua sorpresa quando ha notato che una delle due era identica a quella che avevano sottratto al suo amico…”. 

I due hanno subito chiamato i militari, che sono arrivati dopo pochi minuti dalla stazione di Pieve del Cairo, compresa (come quella di Mede) nella compagnia di Voghera. Ma intanto i malviventi sono stati intercettati nella piazza del Castello di Lomello grazie a un sottufficiale fuori servizio che si trovava lì. Entrambe le biciclette sulle quali erano a bordo risultavano rubate, e una è stata subito restituita al suo proprietario medese. I ladri sono stati denunciati a piede libero per furto.


Davide Maniaci © Riproduzione riservata