Lunedì 26 Ottobre 2020

Romena 36enne sparava con la scacciacani

Sparava nel cuore della notte con una scacciacani giusto per provarla e verificare che funzionasse bene. E’ stata questa la curiosa motivazione data dalla proprietaria dell’arma, una romena di 36 anni denunciata dai carabinieri nel pomeriggio di lunedì.

Tutto il paese, da tempo, era allarmato da alcuni botti che esplodevano in orario notturno e senza alcuna spiegazione. A chiamare i militari ci ha pensato il sindaco Riccardo Ferrari, che ha raccolto le numerose lamentele della gente. I carabinieri della stazione di Garlasco non ci hanno messo molto a trovare la donna, 36 anni, con precedenti. Usava la sua scacciacani Bruni modello 92 soprattutto di notte, sparando in aria.

“La donna ha confessato di aver utilizzato l’arma in più occasioni – aggiungono i carabinieri – al fine di testarne il funzionamento. Peccato che tale sconsiderato gesto abbia diffuso ansia e paura, tenendo conto anche della presenza di minori soliti a giocare in un parco giochi sito nelle vicinanze”. Per lei è arrivata la denuncia per disturbo delle occupazioni e del riposo delle persone.

Davide Maniaci © Riproduzione riservata