Sabato 24 Ottobre 2020

Riva della roggia invasa da rottami. Il Comune promette di intervenire

Non si fermano nemmeno per le ferie i leggendari “vuncioni” lomellini, e non si ferma nemmeno il Comune, sempre operativo per intervenire in casi come questi, soprattutto dopo che è entrata in vigore la raccolta differenziata. E in piena estate, subito dopo le feste di Ferragosto, ecco un’incredibile dimostrazione di inciviltà: la riva destra della roggia, a soli cinquanta metri di distanza dal depuratore, è stata invasa da...rottami.

Rottami di una cucina con faretti, e persino i resti di una specie di vasca. Lo scempio è stato subito segnalato via social, e via social è intervenuto immediatamente l’assessore Francesco Santagostino (nella foto), che ha promesso un intervento tempestivo per far piazza pulita dei rottami che inquinano il paesaggio garlaschese. La tempestività dell’assessore è stata subito apprezzata dai cittadini di Garlasco, che però si domandano: ma possibile che non ci siano telecamere in quella zona per riuscire a stanare i colpevoli? Eppure non molto lontano si trova il depuratore, che è zona sensibile. Garlasco pare affidarsi alla buona volontà dei cittadini che segnalano. Sono loro le “telecamere” cittadine più efficienti, in questo particolare momento.

Andrea Sartori © Riproduzione riservata