Giovedì 21 Novembre 2019

Ritorna in biblioteca il giorno più lungo: dall’alba al tramonto per salutare l’estate

La “Pezza” dà il benvenuto al primo sole dell’estate questo venerdì, 21 giugno, aspettando l’alba insieme a tanti amici sulla terrazza della biblioteca civica. Torna infatti il “Solstizio d’estate 2019 in biblioteca”, l’appuntamento più atteso dagli utenti della biblioteca per iniziare insieme l’estate, organizzato dall’amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione Amicivico17, una giornata ricca di appuntamenti grazie alla partecipazione di tantissimi ospiti.

“Questa iniziativa è nata da un’idea del sindaco, Marco Facchinotti – spiega Antonella Ferrara, responsabile della biblioteca civica – ed ha avuto la sua prima edizione circa sei anni fa, all’inizio del primo mandato dell’attuale primo cittadino. Penso volesse essere un modo per sfruttare gli spazi esterni della biblioteca, soprattutto la grande terrazza della struttura, che è rivolta ad est. Per questo si è deciso di festeggiare il primo giorno d’estate aspettando insieme il sorgere del sole, dando fin dalla prima edizione un appuntamento fisso alle 6 del mattino, per assistere alla prima alba estiva. Inoltre, il 21 giugno è anche la festa internazionale della musica, per cui si è pensato di unire il benvenuto alla bella stagione con delle esibizioni musicali”. E come da tradizione, anche questo venerdì l’appuntamento è alle 6 in punto sulla terrazza, preferibilmente in tenuta ginnica, per il saluto al sole sulle note della chitarra barocca della bravissima Veronica Arlenghi. Dopo il risveglio dei sensi tramite la dolce musica della chitarra, sarà la volta del risveglio muscolare a cura del preparatore atletico Davide Tamburelli, per aiutare i presenti a svegliarsi al meglio prima di andare al lavoro o proseguire con le attività della giornata. Al termine del circuito di esercizi, infatti, i presenti potranno consumare una golosa colazione preparata dalla pasticceria Peruzzini, che rimarrà a disposizione degli ospiti fino alle 7 e 30.

I festeggiamenti proseguiranno poi in serata, con il gustoso apericena che sarà servito alle 20 e 30 in terrazza (o nella sala rotonda in caso di maltempo) a cura di Anffas e della cooperativa Dopo di noi di Mortara. Alle 21, poi, sarà ancora la musica a fare da protagonista con il trio di tenori formato da Alessandro Cappitta, Alessandro Fantoni e Francesco Tuppo che si esibiranno in “Tre tenori in concerto. Omaggio a Luciano Pavarotti”, la perfetta conclusione di una giornata dedicata alla musica e all’estate. I tre cantori saranno diretti da Andrea Albertini, abile pianista, compositore e direttore d’orchestra, che dirigerà e accompagnerà i tenori al pianoforte, affiancato da Livia Hagiu.

Beatrice Mirimin © Riproduzione riservata