Martedì 12 Novembre 2019

Poker del Vigevano 1921, doppio Bisesi di rigore. Quarta sconfitta per il Mortara

La bufera che da inizio stagione continua ad infuriare sul Mortara, non sembra destinata a calare. Nella sesta giornata di Prima categoria i biancoazzurri vengono letteralmente surclassati al Dante Merlo dal Vigevano Calcio 1921, che con i tre punti aggancia l’Alagna in vetta. 

Durante i primi dieci minuti le due squadre preferiscono studiarsi e non scoprirsi, la posta in gioco è molto alta: i ducali vogliono i tre punti per agganciare l’Alagna in vetta alla classifica mentre la formazione di Enea Garbagnoli è ancora in cerca della prima vittoria stagionale e intende dare finalmente un senso ad un campionato fino a questo momento alquanto anonimo. Al 14’ i ducali usufruiscono di un calcio di rigore assegnato per un fallo di mano commesso da Mattioli, che devia la conclusione di Giordano Bisesi (nella foto): come se non bastasse il direttore di gara estrae anche il cartellino rosso ai danni del difensore mortarese. Dal dischetto si presenta proprio Bisesi che non sbaglia. Da questo momento di chiara difficoltà però il Mortara riesce a rialzare la testa e per gran parte del primo tempo gioca anche meglio dei padroni di casa. Nella ripresa i biancoazzurri continuano a premere sull’acceleratore per cercare la rete del pareggio: al 59’ l’estremo difensore ducale deve uscire dai pali per anticipare Elefante. Al 65’ Paulato calcia fuori da ottima posizione e sul ribaltamento di fronte i ducali trovano il raddoppio  con Pozzati che dal limite dell’area fa partire un destro che si insacca sotto l’incrocio. Al 67’ Elefante si fa sbarrare nuovamente la strada da Esposito e nell’azione successiva il giovane Costerella grazia i biancoazzurri, mandando il bersaglio a porta praticamente sguarnita. Al 75’ però il Vigevano chiude la partita: Borella atterra in area Pozzati e l’arbitro indica nuovamente il tiro dal dischetto. Lo specialista Bisesi si ripete, realizzando la sesta rete stagionale. In zona Cesarini i padroni di casa calano il poker con De Carli. Risultato che sorride dunque al Vigevano, primo a pari merito con l’Alagna, prossimo avversario dei biancoazzurri che intende riscattarsi dopo la sconfitta subita contro la Mottese. Il Mortara resta bloccato a due punti, in piena zona retrocessione: più che piovere sul bagnato ha iniziato a grandinare.

Edoardo Varese © Riproduzione riservata