Lunedì 06 Luglio 2020

Piscina, mancano ancora le vetrate. L'apertura slitta a giugno

Contrordine bagnanti, ritirate il costume nell’armadio! Il tuffo in piscina a metà maggio non si farà. Infatti il conto alla rovescia per la riapertura delle piscine si allunga di nuovo e slitta a fine mese. Stanno per arrivare le nuove vetrate ma, fino al loro collaudo, la vasca coperta non potrà essere aperta al pubblico. 

Però l’assessore Luigi Granelli vede il bicchiere mezzo pieno. “Gli interventi per la sistemazione della vasca coperta – conferma l’assessore allo sport Luigi Granelli – sono a buon punto e manca solo la sistemazione della nuova vetrata. Poi la struttura sarà finalmente utilizzabile. Penso che qualche giorno in più di attesa valga la pena. Infatti la sostituzione delle vetrate non era inizialmente contemplata nel progetto di riqualificazione. Si tratta di una miglioria introdotta senza nessun costo aggiuntivo al preventivo. In questo modo avremo una struttura, per così dire, più performante e più confortevole per tutti gli utenti”. I nuovi vetri porteranno ad una minor dispersione di calore e un ambiente caldo con un consumo minore di energia.  “E’ un vantaggio -  precisa Luigi Granelli – sia economico che ambientale di cui l’ente pubblico, i cittadini e l’ambiente potranno godere per diversi anni”. Il piano di riqualificazione della struttura non si fermerà qui. Restano da sistemare molte cose: dall’impianto elettrico al sistema di riscaldamento. Di questo potrebbe occuparsene AsMortara che ha già anticipato i quattrini per effettuare il primo intervento di riqualificazione. La società di via Vecellio potrebbe gestire gli impianti sportivi della città, ma solo dopo la conclusione di un bando pubblico che l’amministrazione sta ancora preparando. “Chiedo scusa agli utenti per il forte disagio – conclude l’assessore allo sport – e come piccolo risarcimento abbiamo deciso di prolungare la stagione invernale fino a luglio. I corsi e gli allenamenti nella vasca coperta potranno protrarsi fino a fine luglio. La stagione estiva, invece, terminerà come di consueto il 15 settembre”.

Luca Degrandi © Riproduzione riservata