Giovedì 19 Maggio 2022

Pensava cercassero lui: 52enne mortarese scappa alla vista dei carabinieri che gli trovano addosso un grammo di coca

Pensava che cercassero lui, il cinquantaduenne nato e residente a Mortara, con precedenti di polizia, che nella mattinata di giovedì a Parona, alla vista di una pattuglia dei carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Vigevano, si è dato alla precipitosa fuga nelle campagne, venendo poi, non senza fatica, raggiunto e bloccato dai militari.


Vistosi braccato, ha pure cercato, inizialmente, di nascondersi accovacciandosi fra le frasche, ma scorto, non ha esitato a spintonare i militari opponendo forte resistenza per tentare di nuovo la fuga. Finalmente ammanettato, i carabinieri gli hanno rinvenuto addosso poco meno di un grammo di cocaina, probabile motivo della fuga.


I militari hanno quindi proceduto a denunciarlo per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e a segnalarlo per l’illecito amministrativo della detenzione di sostanza stupefacente ad uso personale

In realtà i carabinieri, al momento del fatto, stavano transitando a Parona, impegnati nelle ricerche di un'auto con a bordo gli autori di un furto avvenuto nella vicina provincia di Novara. 

Il Nuovo Lomellino © Riproduzione riservata