Martedì 10 Dicembre 2019

Omodeo: concorso per decorare il muro. Una scuola più bella? Ci pensano gli studenti del liceo artistico!

Ultimissimi giorni per i giovani artisti che intendono partecipare al progetto promosso dall’associazione “Ex alunni e amici dell’Omodeo” pensato per decorare il muro interno della recinzione che circonda l’istituto superiore mortarese in corrispondenza dell’ingresso di Strada Pavese. 
Il concorso è aperto agli studenti di tutte le età del liceo artistico “Angelo Omodeo”, che possono partecipare in gruppi, al massimo sei ragazzi, o come singoli writers per realizzare un nuovo murale nel parcheggio esterno alla scuola, nel quale dovranno essere rappresentati tutti e quattro gli indirizzi di istituto. I giovani interessati devono però affrettarsi: la scadenza del bando è segnata per lunedì 5 novembre ed i lavori dovranno essere consegnati alla segreteria didattica entro e non oltre le 12 in sede centrale, mentre gli studenti che seguono le lezioni in succursale dovranno consegnare il loro plico di materiale alla reception entro le 10 e 30.
“Questo concorso – spiega Reda Maria Furlano, dirigente dell’istituto – è stato bandito e promosso dall’associazione ex alunni, che sosterrà tutte le spese del progetto, sia per i materiali che per l’eventuale consulenza di un esperto”.
Partecipare è molto semplice: i candidati devono realizzare con una tecnica libera a loro scelta un soggetto inedito che hanno ideato per il murale, su un supporto di carta o cartone. Sul retro del bozzetto devono inoltre indicare lo pseudonimo che hanno scelto per partecipare al concorso. I disegni dovranno poi essere consegnati entro i termini indicati sopra all’interno di una busta chiusa, allegando insieme anche l’autorizzazione alla partecipazione al concorso e al trattamento dei dati personali, sulla quale dovrà essere indicato il nome e il cognome del singolo partecipante o del rappresentante del gruppo, la sua classe e la dicitura “concorso realizzazione murale”. Tutti i bozzetti presentati saranno successivamente valutati da una commissione composta dalla dirigente dell’istituto, Reda Maria Furlano, dal professor Narciso Bresciani e da un gruppo del direttivo dell’Associazione Ex studenti composto dalla professoressa Lucia Danioni, dal presidente dell’associazione Daniela Bonomi e dalla dottoressa Antonella Ferrara. In base ai contenuti, alla qualità artistica e alla fattibilità dell’opera, verrà scelto infine il primo classificato tra i lavori presentati. Il suo o i suoi ideatori saranno contattati per conoscere quando e come verranno svolti i lavori per realizzare il nuovo murale, che sarà realizzato durante le ore scolastiche sotto la supervisione di un docente responsabile. 

Beatrice Mirimin © Riproduzione riservata