Venerdì 06 Dicembre 2019

Olevano: apertura fai da te per il ponte, per Poma è un atto irresponsabile

Mentre il presidente della Provincia Vittorio Poma annuncia che, forse, entro il 2019 sarà riparato anche il ponte di Olevano, alcuni hanno troppa fretta e anziché aspettare provvedono a modo loro. 
Nella notte tra mercoledì e giovedì i new jersey di cemento che da qualche settimana bloccavano gli accessi al viadotto sulla provinciale 14, che attraversa l’Agogna tra Olevano e Zeme, erano stati spostati. Il ponte, come è accaduto per più di 3 anni, era chiuso ma in realtà aperto, dato che anche ieri pomeriggio (martedì) chiunque poteva passare approfittando delle barriere divelte. Solo un trattore avrebbe avuto la forza di agganciarle e spostarle.
Proprio Poma lo definisce “un atto irresponsabile” e ha annunciato che provvederà a ripristinare i blocchi il prima possibile. Sempre il presidente, durante l’inaugurazione del Museo di arte e tradizione contadina proprio a Olevano, aveva annunciato che “il costo della riparazione ammonta tra i 300 e i 400mila euro. La Provincia sta accumulando fondi che le permetteranno, forse, il prossimo anno di provvedere agli interventi. Stiamo vivendo una condizione di precarietà economica e finanziaria. Se le politiche governative inerenti il patto di stabilità miglioreranno, potremmo farcela. Faccio un esempio: nel 2017 la Provincia incassò 115 milioni di euro. Soldi dei cittadini. Ma a Roma andarono 80 milioni. Ditemi come si può lavorare in questo modo”. 

Davide Maniaci © Riproduzione riservata