Lunedì 27 Gennaio 2020

Nel weekend il Torneo d’la Festa per testare la nuova Cgr Bonomi

Torna la Festa patronale di Castello d’Agogna e torna anche il Torneo d’la Festa a cura della Cgr Bonomi. Sfida a quattro per due giorni a tutto hockey, tra sabato e domenica, in preparazione al campionato di Serie A1 che prenderà il via il 22 settembre. Ma quello che si vedrà nel weekend sarà una sorta di anticipo della massima serie prato, visto che tra le squadre partecipanti, oltre ovviamente ai padroni di casa biancoverdi, ci sarà anche il Cus Padova, primo avversario della Bonomi in campionato. Accattivante la formula del quadrangolare: girone all’italiana con gare di sola andata, con partite da tre tempi da 15’ ciascuno. Cinque punti in caso di vittoria, due per il pareggio e un punto per la sconfitta con meno di due reti di differenza, zero invece se il gap è maggiore di due gol. Si parte sabato alle 16 con i padroni di casa che affronteranno i genovesi del Superba, poi sotto con Cus Padova - Valchisone, Superba - Valchisone e alle 19 Cus Padova - Bonomi, per una sorta di anticipo della prima giornata di campionato. Domenica dalle 9 Bonomi - Valchisone e Cus Padova - Superba. Dalla classifca determinata dalle sei sfide si comporranno gli abbinamenti per le finali. Alle 11 di domenica quella per il terzo posto e dalle 12 la finalissima per il trofeo più ambito. In caso di pareggio nelle finali, previsti gli shoot out, croce e delizia per portieri ed attaccanti, con cinque tiri previsti per ciascuna squadra ed eventuale oltranza. La Cgr Bonomi si presenta all’appuntamento carica del duro lavoro fisico portato avanti in questi giorni. Uno solo, al momento, il rinforzo assicurato dalla dirigenza a mister Stefano Angius: si tratta del difensore italo-argentino Manuel Palacio, che arriva da Tucuman, stessa terra di origine di altri due grandi giocatori nella storia del club: Omar Decataldo e German “Tato” Eguizabal. Ma nei prossimi giorni la Cgr potrebbe assicurarsi anche il giovane Alessio Nabarro, che finirebbe a Castello d’Agogna in cambio del ritorno in campo in Serie B di William Grivel con i colori degli Old Black Novara. Insieme al patron castellano andrebbero a giocare in Piemonte anche Andrea Muggiati e Luca Polledri. E poi, dall’Amsicora, potrebbe arrivare anche il trentenne Lorenzo Asuni per rimpinguare la rosa a disposizione di mister Angius in vista dell’esordio in campionato del 22 settembre, in casa contro il Cus Padova.

Riccardo Carena © Riproduzione riservata