Lunedì 06 Aprile 2020

Motoclub, Rocco Lamoglie presidente per acclamazione: “Più chilometri per tutti!”

Si riaccendono i motori al Motoclub Mortara per un nuovo capitolo tutto da scoprire! Rocco Lamoglie è infatti la nuova guida per il club “Francesco Strada”, dopo la sua elezione unanime nella serata dello scorso 12 febbraio, quando il consiglio si è riunito per la prima assemblea dei soci del 2020 durante la quale ha scelto il nuovo consiglio direttivo. 

“Spero che i prossimi quattro anni saranno fatti di chilometri! – è il primo commento del presidente neoeletto – Sicuramente saranno una bella avventura, perché conosco i membri del consiglio direttivo e tra tutti c’è un buon rapporto e una grande sintonia. Sono cambiate poche cariche in realtà: oltre al tesoriere, che è rimasto Marco Fleba e il vice presidente, che è sempre Gigi Malfatti, ci sono state poche nuove entrate tra i consiglieri, che sono new entry di valore e con i quali c’è già un bel rapporto di collaborazione. Sicuramente sarà una bella presidenza, in un bel gruppo dove le responsabilità vengono divise tra consiglieri e soci del club, dove tutti i partecipanti sono impegnati e vivono con entusiasmo tutte le proposte. Forse questo bel clima è dato anche dal fatto che la moto, nonostante sia qualcosa che è bello vivere anche in solitudine, in gruppo unisce, da gioia e diventa un’esperienza ancora più ricca da vivere”. 

Il nuovo consiglio non ha di certo perso tempo prezioso e, nell’assemblea dello scorso martedì, dopo l’elezione delle nuove cariche, ha già iniziato a lavorare ai nuovi appuntamenti per il 2020. “Abbiamo già iniziato a pianificare una bozza delle prossime gite estive – spiega Rocco Lamoglie – che saranno in Andalusia, con tappa per visitare la città di Barcellona in un viaggio di una decina di giorni ad inizio estate, e un viaggio più breve, di quattro giorni, attraversando l’Austria fino a Lubiana. Abbiamo poi iniziato a pensare a quelle che potrebbero essere le nostre mete per le consuete gite del mercoledì e della domenica, tradizionalmente di una giornata, alle quali ci piacerebbe aggiungere una novità. Vorremmo infatti organizzare due o tre weekend, prima o dopo le ferie estive, per trascorrere un paio di giorni in mete suggestive come il parco termale di Lazise, nel veronese, o il villaggio della salute di Più a Monterenzio, in provincia di Bologna”. 

Oltre ai viaggi, il Motoclub Mortara sta già organizzando anche alcuni appuntamenti per coinvolgere la città, come il tradizionale motoraduno che quest’anno potrebbe avere una dedica speciale. “Vorrei fare alcuni ringraziamenti dopo la mia elezione – conclude il nuovo presidente – innanzitutto un grazie va a tutti i consiglieri per avermi votato all’unanimità. Vorrei ringraziare anche il presidente uscente Giuseppe Agostino e tutto il consiglio, che hanno fatto un ottimo lavoro e che hanno tracciato un’ottima strada piena di entusiasmo da proseguire”.


Beatrice Mirimin © Riproduzione riservata