Domenica 08 Dicembre 2019

Mortara: bruciano il parchimetro per rubare 1.000 euro di monetine

Brucia il parchimetro nella notte tra mercoledì e giovedì, dopo che sono stata portate via le monete contenute al suo interno. Il bottino sembra ingente, quasi mille euro di malloppo, in tagli piccolissimi. Il dispositivo per la sosta a pagamento di via Belluschi, alle spalle del teatro, non sarà più ripristinato come ha comunicato la polizia locale. Intanto i carabinieri cercano gli autori del colpo audace, avvalendosi della videosorveglianza.

L’occhio elettronico copre infatti tutta l’area e dovrebbe aver filmato tutto. L’atto criminoso è avvenuto poco prima delle 6 del mattino di giovedì scorso. 

Prima il parchimetro è stato scassinato, poi è stato portato via il denaro e infine i malviventi lo hanno dato alle fiamme. Le hanno spente i vigili del fuoco di Vigevano, arrivati poco dopo. Indagano i carabinieri della compagnia di Vigevano, guidati dal tenente colonnello Emanuele Barbieri. 

“Noi siamo parte lesa – aggiunge il comandante della polizia locale di Mortara, Davide Curti – in quanto il dispositivo era in nostra concessione. Probabilmente non verrà ripristinato, dato che a gennaio verrà riassegnata la concessione. Di sicuro questo atto criminale si trasforma anche in un disagio, in quanto le persone sono ora costrette a fare molta più strada a piedi per cercare un parchimetro”. 

Per pagare si devono spingere, infatti, fino in corso Garibaldi. 

Davide Maniaci © Riproduzione riservata