Martedì 17 Maggio 2022

Mortara, alle piscine è tornata la “banda della merendina”

Ancora una spaccata alle piscine di Mortara, che segue quella di tre settimane fa. Due furti dall’inizio della stagione, ma è più la beffa del danno per la struttura di via dell’Arbogna. Anche questa volta i malviventi sono entrati nella notte. Tra giovedì e venerdì hanno scavalcato i cancelli della piscina e si sono accaniti sul bar esterno. Hanno provato a introdursi rompendo il cartongesso, ma non ci sono riusciti. Allora hanno divelto il lucchetto che chiudeva la porta dall’esterno. Una volta dentro, si sono riempiti le tasche, portando via le birre, le bibite, gli snack, alcuni panini e gli altri prodotti in vendita. Poi si sono dileguati. Il colpo è stato scoperto soltanto alle 7 del mattino, quando come tutti i giorni i membri della Padana Nuoto sono arrivati per aprire. L’ammontare del bottino non supera le poche centinaia di euro. 
“Il valore della refurtiva – aggiungono – è trascurabile, il problema è che adesso dobbiamo sistemare tutto e spendere tempo e soldi per le riparazioni del caso”.

Davide Maniaci © Riproduzione riservata