Venerdì 14 Agosto 2020

Minacciava la ex fidanzata: beccato

Perseguitava la ex fidanzata cercandola anche sul posto di lavoro, ma all’ultimo appuntamento ha trovato la polizia. È nei guai un 26enne di Robbio, che è stato denunciato dagli agenti della questura di Vercelli per detenzione illegale di arma clandestina e per il porto abusivo di oggetti atti ad offendere, ricettazione e minacce gravi.

Nella sua auto infatti le forze dell’ordine hanno trovato un tondino di ferro lungo 50 centimetri e una spranga di ferro mentre nella sua abitazione c’erano un fucile a canne mozze calibro 12 con matricola abrasa, diversi pallettoni, una spada Katana lunga 90 centimetri e una mazza da baseball. Dopo la fine della relazione con la ragazza l’uomo non si era rassegnato e aveva iniziato a tempestarla di telefonate e a cercarla anche sul posto di lavoro, un negozio di Vercelli. Le minacce sono state rivolte anche a un suo amico, ritenuto il nuovo compagno e quindi schiaffeggiato. L’ultima telefonata, ricevuta dalla giovane nella serata di martedì scorso, aveva toni inquietanti. 

Per questo ha deciso di chiamare la questura di Vercelli. L’ex fidanzato le aveva imposto un appuntamento davanti al negozio. All’arrivo del robbiese gli agenti sono intervenuti.


Davide Maniaci © Riproduzione riservata