Mercoledì 11 Dicembre 2019

Mede: nuova fermata all’ex distributore, costerà 31mila euro

  • Mede
  • 24 Ottobre 2018

Servirà l’esproprio per realizzare la nuova fermata dell’autobus presso l’ospedale. Lo spazio individuato per costruire la piazzola, l’incrocio tra via Castellaro, viale dei Mille e via Martiri della Libertà, è lo quello dove sorgeva il benzinaio adesso chiuso. L’area, ampia 590 metri quadri, è di proprietà della parrocchia San Giovanni Battista di Torre Beretti e per questo occorrerà (come scritto nella delibera di giunta 133) procedere alla procedura espropriativa per pubblica utilità. 
Il costo dell’operazione, compreso delle spese notarili, sarà di 13 mila euro. Altri 18 mila, Iva compresa, serviranno per gli altri lavori. “Le autolinee di trasporto extraurbano – spiega il sindaco Giorgio Guardamagna – non attraverseranno più il centro, in particolare corso Italia e corso Vittorio Veneto. Quindi non sarà più possibile effettuare la fermata a servizio dell’ospedale San Martino attualmente posta in Viale dei Mille. Gli autobus raggiungeranno la zona percorrendo i viali che costituiscono la  circonvallazione interna, viale Felice Bialetti, viale Primo Maggio e viale Martiri della Libertà”. 
Quindi serviva una nuova fermata: la vecchia, in viale Martiri della Libertà, non ha marciapiedi e quindi non è sicura per la gente, soprattutto nelle fasi di entrata e di uscita dal bus. 
La nuova area di sosta avrà la pensilina, una banchina e la segnaletica adeguata, illuminazione pubblica e un sistema di drenaggio delle acque meteoriche.

Davide Maniaci © Riproduzione riservata