Venerdì 03 Luglio 2020

Mede: febbre per Scamarcio. Oggi pomeriggio si cercano aspiranti comparse del film

  • Mede
  • 07 Novembre 2018

Sarà il municipio ad ospitare oggi, mercoledì 7 novembre dalle 14 alle 16, la selezione per scegliere alcune comparse per “Lo spietato”, il film che vedrà come protagonista l’attore Riccardo Scamarcio e che verrà girato anche a Mede. Il cast della casa di produzione Bibi Film effettuerà le riprese giovedì 15 e venerdì 16. Le altre immagini verranno poi girate in Puglia. “Il regista del film Renato De Maria e il produttore Angelo Barbagallo – spiega il sindaco Giorgio Guardamagna – hanno scelto Mede e la produzione arriverà oggi in sala Pertini, messa a disposizione dall’amministrazione. Cercano uomini dai 30 ai 60 anni e donne dai 25 ai 60 come comparse. Un delegato della produzione scatterà fotografie e prenderà i dati di tutti i candidati”. Ma “Lo spietato”, che racconta la storia dell’ex boss pentito di ‘ndrangheta Saverio Morabito, sarà ambientato tra gli anni ’70 e ’80. Quindi niente piercing, tatuaggi visibili o tagli di capelli troppo moderni. Bibi Film cerca gente all’antica. Intanto tutti aspettano lui, Scamarcio, co-protagonista insieme ad Alessio Praticò e Sara Serraiocco. Per consentire le riprese nei due giorni e per garantire tranquillità e sicurezza agli attori e alla troupe, verranno chiuse le strade interessate, intorno a via Massazza. Mede è stata scelta perché nel 1982 Morabito, classe 1952, arrestato nel 1990 e collaboratore di giustizia tre anni dopo, rapinò l’oreficeria Antilope in via Vittorio Veneto. Ma le scene non saranno girate in quella strada, nonostante la città sia la stessa. Proprio l’attore 39enne nativo di Andria, uno dei più celebri della scena italiana, interpreterà l’ex mafioso calabrese. 

Davide Maniaci © Riproduzione riservata