Giovedì 18 Luglio 2019

Mede, entro il 14 maggio le domande di aiuto ai disabili

  • Mede
  • 10 Maggio 2019

Arrivano i bonus sociali, che coinvolgono sia i soggetti affetti da forme di disabilità più o meno gravi, sia gli studenti costretti a spostarsi fuori ogni giorno e a fare i pendolari. Aiuti da parte dell’amministrazione che dureranno per tutto il 2019 e ai quali si può accedere rivolgendosi in Comune, agli uffici dei servizi sociali.

Li illustra l’assessore competente, Guido Bertassi. E per alcuni bisogna sbrigarsi. “La scadenza più imminente – spiega – è quella per avere il “bonus sociale”, buoni e voucher sociali destinati a soggetti non autosufficienti, con importo massimo di 400 euro. Le domande vanno inoltrate entro il 14 maggio. Alcuni soggetti disabili potranno invece avere la possibilità di essere aiutati a pagare un assistente personale, che possa garantirgli indipendenza. La condizione è che sia regolarmente assunto e che questi soggetti abbiano dai 18 ai 64 anni. Questa domanda bisogna presentarla entro l’ultimo giorno di quest’anno”.

Per i minorenni disabili, invece, è stato pensato il buono “vita di relazione”: 600 euro mensili al massimo per un rimborso spese su terapie varie e centri estivi.

“E poi – prosegue l’assessore – c’è anche la “dote scuola” della Regione per gli studenti delle scuole medie e dei primi due anni delle superiori. La dote scuola comunale invece interessa gli alunni delle scuole elementari e del terzo quarto e quinto anno delle scuole superiori. Per entrambe le casistiche la finestra utile per la presentazione delle domande va dal 15 aprile al 14 giugno. I buoni della dote scuola comunale potranno essere utilizzati presso le cartolerie medesi aderenti all’iniziativa dal 1 settembre al 31 ottobre. Riguardo i buoni della dote scuola della regione il termine si estende al 31 dicembre”.

Davide Maniaci © Riproduzione riservata