Mercoledì 11 Dicembre 2019

Marzotto sul palcoscenico per la recita

Grande festa per i piccoli alunni che frequentano la scuola per l’infanzia “Ita Marzotto”. Il prossimo lunedì 3 giugno, i ventitrè bambini che compongono il gruppo dei “Grandi”, formato dai bimbi che dal prossimo settembre inizieranno l’avventura della scuola elementare, saranno i protagonisti della rappresentazione teatrale nella quale presenteranno alcune delle attività svolte durante l’anno e saluteranno il percorso della scuola dell’infanzia.

Dalle 17 e 30, i giovanissimi alunni si riuniranno nella tensostruttura all’interno del giardino della Casamadre delle suore pianzoline insieme a tutte le maestre che li hanno seguiti durante l’anno. 

Sul palco i bambini riproporranno un testo teatrale preparato per loro dalle maestre e liberamente tratto dal libro “Sei folletti nel mio cuore” di Rosalba Corallo, un racconto educativo che parla al cuore di grandi e piccini, permettendo ai più piccoli di conoscere per la prima volta la gioia, lo stupore, la tristezza, la rabbia e il disgusto, insegnando al protagonista (e così anche ai giovani lettori) l’importanza di ciascuna forte o debole emozione. Questo testo è stato il punto di partenza per il progetto che hanno affrontato i bambini nel corso dell’anno scolastico, durante il quale accompagnati dalle maestre hanno imparato a distinguere le prime emozioni e a dare un nome a quei sentimenti che i piccoli iniziano a sentire aggrovigliati nella pancia, spesso senza riuscire a darsi una spiegazione. Le attività sono piaciute così tanto ai bambini da dare uno spunto alle maestre per ricavare uno spettacolo della durata di oltre mezz’ora, con tanti canti e balli per raccontare alle famiglie e a tutti i presenti la storia dei quattro simpatici folletti che si agitano anche nel cuoricino dei bambini e che saranno impersonati da giovanissimi attori. Ma il momento più emozionante sia per i grandi che per i piccini arriverà al termine della rappresentazione. Prenderà parte alla festa, infatti, anche  un rappresentante della direzione didattica della scuola primaria,    il cui intervento segnerà il passaggio dei giovanissimi alunni dai giochi della scuola dell’infanzia verso i banchi della prima elementare, per iniziare il loro percorso di formazione. Tutte le famiglie sono invitate a partecipare a questa bella festa, accompagnando i piccoli futuri studenti nel primo passo importante della loro vita scolastica.

Beatrice Mirimin © Riproduzione riservata