Sabato 23 Marzo 2019

L’offerta sportiva si arricchisce, a Robbio anche il badminton

Ci si potrebbe chiedere cosa c’azzecca il badminton con il nuoto agonistico. Nulla, in realtà. Ma nella vita sportiva di Andrea Grassi, insegnante robbiese di educazione fisica e direttore sportivo della Padana Nuoto di Mortara, le due discipline convivono da tempo. E c’è almeno un aspetto positivo, uno soltanto, per carità, in un mare di disagi, nella chiusura temporanea della piscina comunale “Giorgio Farina”, in attesa dei lavori di sistemazione della struttura coperta di via dell’Arbogna, a Mortara. “Con i corsi di nuoto sospesi - spiega Andrea Grassi - nel tempo libero ho potuto realizzare uno dei miei sogni nel cassetto e aprire una scuola di badminton”. A Robbio, presso il Tennis Club, già otto bambini tra i 5 e i 16 anni stanno prendendo lezioni da lui. E sono pronti a fare il loro esordio nel campionato Csi Pavia. “Il badminton - illustra Andrea Grassi - è molto differente dal tennis, sia nella forma delle racchette che della pallina, che è chiamata volano ed ha una forma conica aperta che termina con delle piume d’oca o in materiale sintetico. E’ da sempre la mia grande passione, presso la scuola di Vercelli ho raggiunto la qualifica di istruttore”. A Robbio, presso il Tennis Club, tutti i martedì e i venerdì si gioca a dalle 17 e 30 alle 18 e 30, con possibilità di una lezione gratuita. Per informazioni, 3929261142. E domenica 25 a Sant’Angelo Lodigiano al via al campionato, dove si sfidano in campo, oltre agli allievi, anche gli allenatori.

Riccardo Carena © Riproduzione riservata