Lunedì 06 Aprile 2020

L’idea dell’assessore Battagin “Ragazzi, se ci date una mano in paese vi facciamo sconti per andare in piscina”

La scuola è finita e il paese si riempirà di giovani volontari che (per testimoniare il loro dovere civico e avere lo sconto in piscina) saranno impegnati in lavori di pulizia, manutenzione e miglioria dell’arredo urbano. Anche quest’anno torna il Progetto giovani, per la settima volta, a cura dell’assessorato allo sport di Valerio Battagin. L’assemblea per definire i dettagli sarà domani, giovedì, alle 18 in municipio. Parteciperanno i 40 ragazzi già iscritti e i loro genitori. 
“Poi – racconta Battagin – saremo pronti. Il progetto inizierà il 18 giugno per tre mattine a settimana, lunedì mercoledì e venerdì fino al 31 luglio. Abbiamo riservato l’iniziativa ai ragazzi dai 14 ai 22 anni, anche se alcune famiglie ci hanno fatto richiesta anche per figli più piccoli”. 
Quest’anno i volontari, divisi in gruppi, si dedicheranno a verniciare le rastrelliere per le biciclette delle scuole medie, le panchine di viale Pavesi verso Casa Serena e, se ci sarà il tempo, anche le inferriate del campo sportivo. 
Altri, coordinati dal Comune, saranno invece impiegati nelle pulizie dei giardini e delle strade, con una “escursione” nel viale di Sant’Anna prima della festa del 26 luglio. Negli anni passati i ragazzi hanno verniciato l’ingresso del parco giochi e la cancellata della scuola materna. 
“Abbiamo in mente – conclude l’assessore – anche alcuni lavori in biblioteca, ma vedremo se ci sarà il tempo. Gli sconti in piscina saranno proporzionati all’effettiva presenza e alla costanza dei giovani volontari”.

Davide Maniaci © Riproduzione riservata