Venerdì 20 Settembre 2019

L’auto non ha segreti grazie a Danilo Vicini. Acquisto e servizi nel nuovo centro a Castello d’Agogna

Una vita, una professione a quattro ruote. Per Danilo Vicini il mercato dell’auto non ha segreti. Non c’è auto che tenga, cliente che non possa rimanere soddisfatto di fronte a una storica esperienza. Nel mese di giugno Danilo Vicini aprirà un nuovo punto vendita auto a Castello D’Agogna, lungo la strada statale. Non sarà solo pura vendita ma il centro che sta per aprire offrirà anche prodotti finanziari e assicurativi e servizi di noleggio a lungo termine. Una vera chicca nel panorama lomellino, gestita dal professionista Vicini. 

“Nel centro che sto per aprire – spiega Danilo Vicini – offrirò diversi servizi che potranno accontentare e soddisfare tutte le esigenze dei clienti. Non si parlerà quindi solo di vendita d’auto, ma aggiungerò servizi di assicurazione e anche offerte di noleggio a lungo termine. Negli anni sono cambiati i modi di acquistare le macchine ma anche l’approccio del cliente con il prodotto. Il settore dell’auto ha subito una notevole variazione dagli anni Novanta ad oggi”. Non si può dire che Danilo Vicini non parli del suo mestiere con cognizione di causa. Era il 1993 quando accese per la prima volta il motore della sua carriera partecipando, a Mortara, al lancio della prima Fiat Punto. Nel 2019 potrà dire di aver raggiunto un altro traguardo di carriera, l’apertura di un nuovo punto vendita a Castello D’Agogna. “Tra non molto – commenta Danilo Vicini – festeggerò i miei primi trent’anni di attività nel mortarese. Ho iniziato nel 1993 in Isauto a Mortara, che ai tempi era in via Raffaello Sanzio. Ho seguito il trasferimento alla sede davanti alla Bennet di Mortara, avvenuto nel 2006, e la successiva chiusura nel 2009. La crisi del settore economico di ormai dieci anni fa ha portato gravi danni nel nostro settore, ma non mi sono lasciato intimidire. Sono diventato agente Stav del gruppo Fca, ossia agente di commercio abilitato alla vendita di auto del gruppo, quali Fiat, Lancia, Alfa, Abart, Jeep e molte altre. Era il 2013 quando ho deciso di aprire il mio ufficio a Mortara, dapprima in via Cavour e ora in via Roma”. Il settore dell’auto è stato trascinato nella crisi economica degli scorsi anni. Il professionista Danilo Vicini porta un esempio del cambiamento del settore con cui tutti, in questi giorni, stiamo entrando in contatto anche solo sotto forma di notizia. Si tratta dell’accorpamento tra Fca e Renault a dimostrazione di come le case madri stiano cercando di unirsi per ridurre i costi di produzione, nonostante abbiano delocalizzato le produzioni oltre l’Europa. “Sinonimo del cambiamento e dell’innovazione nel settore automobilistico – continua Danilo Vicini – è la ricchezza di dotazioni di serie delle auto riguardo a comfort e sicurezza. Nel primo caso parliamo per esempio di bizona, telecamere e sensori di parcheggio, mentre per la sicurezza si parla di airbag, abs, sensori di stabilità ma anche di segnalazioni della mezzavia e della presenza di pedoni. Grazie ad internet e alla televisione è completamente cambiato l’approccio del cliente al prodotto auto. Sicuramente si tratta di un maggior grado di informazione e il che è un bene, anche se spesso alcune pubblicità sono fuorvianti, per la brevità dello spot e per la gran quantità di informazioni tra audio e scritte. Il lato positivo è che permettono, una volta al punto vendita, un maggior “gioco” con il cliente, alla ricerca dell’offerta migliore e più adatta alle sue esigenze. A questo proposito si può notare come siano cambiati anche i modi di acquistare le macchine. Le case produttrici cercano sempre di tenere viva l’attenzione sul prodotto e in questo senso è funzionale la potenzialità del noleggio. Il noleggio sarà il futuro nel mercato dell’auto: permette di usare l’auto come un bene strumentale. Permette un riciclo giovane nel parco auto ma anche un usato recente per chi non può permettersi dei canoni alti. Inoltre grazie a questa funzione le aziende hanno costi certi da mettere a bilancio alla fine dell’anno e le case produttrici lavorano molto di più”. Poche righe per racchiudere il pensiero di un uomo divenuto guru del mercato dell’auto. Nel mese di giugno aprirà il suo punto vendita lungo la Strada Statale a Castello D’Agogna, dove verranno offerti servizio di vendita, noleggio auto e supporti finanziari e assicurativi.

Michela Poni © Riproduzione riservata