Sabato 15 Giugno 2019

La Pro Mortara promuove il Camp e si prepara al ritorno in pedana

Dopo la settimana di preparazione e intenso lavoro fisico e atletico trascorsa a Salerno, nel nuovissimo centro sportivo “Fattoria Nonno Emilio”, il secondo più ampio e attrezzato d’Europa, la Pro Mortara sabato sera si è concessa un’apparizione più...rilassata con la partecipazione alla Festa dello Sport di Gambolò. Dal tardo pomeriggio al fine serata i ginnasti del settore agonistico della società gialloblù si sono alternati con diverse esibizioni, sia di ginnastica artistica maschile, sia di femminile. La manifestazione gambolese, cui hanno preso parte come ospiti anche società sportive del territorio, non solo locali, ha visto sotto i riflettori anche le mirabolanti evoluzioni dei bikers della Bmx Vigevano. Per la Pro Mortara si è trattato di una prova generale in vista del doppio appuntamento settembrino con i Tri pas di Mortara. Con le vie del centro gremite come sempre nelle serate che precedono la Sagra del Salame d’Oca, il sodalizio presieduto da Giovanni Sotti avrà la possibilità di promuovere, attraverso esibizioni dei suoi ginnasti, l’offerta sportiva di ginnastica con corsi per grandi e piccoli. Intanto il direttore tecnico della Pro Matteo Gallina traccia un bilancio della prima edizione del Camp estivo. “I risultati sono andati ben oltre ogni più rosea aspettativa - commenta - davvero non ci aspettavamo tanta adesione. Il Camp, inizialmente, era stato pensato per i nostri tesserati, per consentire, a chi lo avesse gradito, di lavorare anche durante i mesi estivi, ovviamente con ritmi più blandi rispetto ai serrati allenamenti che sostengono nel corso della stagione agonistica”. Dall’idea di partenza, poi, la Pro ha esteso la partecipazione al Camp anche ai fratelli e alle sorelle dei suoi atleti, oppure agli amici che, iscrivendosi alla Pro Mortara, hanno potuto avvicinarsi al mondo della ginnastica artistica. Un autentico boom di iscrizioni, con decine presenze settimanali presso la sede degli Scout d’Europa di via Baroni, quartier generale del Camp estivo fino alla sosta di agosto. Le ultime settimane di attivazione, fino a venerdì scorso, prima della ripresa delle scuole, hanno visto il ragazzi del Camp trasferirsi al Tennis Club Mortara presso la sede del circolo “Zignago”.

Riccardo Carena © Riproduzione riservata