Martedì 19 Novembre 2019

La contrada delle Braide si aggiudica il primo Palio della Santa Croce

Si colora di giallorosso il cencio che per la prima volta è stato messo in palio in occasione della Festa di Mortara. Le Braide vincono i giochi e si aggiudicano il drappo dedicato al centenario delle suore Pianzoline.

Un successo arrivato al termine di un combattuto pomeriggio di giochi e sfide che si sono svolti nel cortile di palazzo lateranense e nel pallone di via Troncone. Decisivo l'esito dei giochi della marna, del brocchiere, la corsa sui ceppi, il lancio degli anelli e, ovviamente, la gara di tiro con l'arco. Ma per la prima volta il risultato finale è stato determinato anche dall'esito della prima tappa di Hema in armis, in cui i cavalieri si sono dati battaglia per tutto il giorno nella lizza e che poi, a sorteggio, sono stati abbinati alle sei contrade per concorrere alla classifica finale.

La prima tappa del trofeo Hema in armis è stata vinta dal cavaliere abbinato alla contrada di San Dionigi. Ma non è bastato per superare in classifica i giallorossi delle Braide con la decisiva gara ti tiro con l'arco che ha definito il primo vincitore del Palio della Santa Croce, organizzato dal Magistrato delle Contrade.

Il capitano delle Braide ha ricevuto il Palio direttamente dalle mani di Ludovico il Moro.

Il Nuovo Lomellino © Riproduzione riservata