Venerdì 28 Febbraio 2020

La banca resta chiusa per rapina

“Chiuso per rapina”. Recitava così un cartello affisso all’ingresso della banca Credem in corso Cavour, a Vigevano. Ai carabinieri vigevanesi, che sono intervenuti lunedì mattina subito dopo il fatto, è sembrato il gesto di un bandito solitario e neanche tanto organizzato, forse spinto dalla necessità di avere del denaro subito senza curarsi delle conseguenze.

L’uomo è entrato nella filiale a volto scoperto, brandendo un coltello da cucina verso le 9, dopo l’apertura. L’arma era nascosta in tasca. Poi ha intimato ai funzionari di consegnargli tutto il denaro che avevano a disposizione. Si è accontentato di 2mila euro, li ha presi dai cassetti, messi in tasca e si è dileguato. Non è escluso che all’esterno lo aspettasse un complice. Dopo la rapina i dipendenti della banca erano tutti molto scossi, e per questo hanno deciso di sospendere l’attività per la mattinata.

Davide Maniaci © Riproduzione riservata