Lunedì 16 Dicembre 2019

Il pick-up più pazzo di Gropello: si diverte a distruggere i sacchi dell'immondizia

Forse era convinto di essere sull'autopista. Solo che invece di centrare le altre automobili (fortunatamente!) si sollazzava andando a zonzo per le strade del paese mettendo nel mirino i sacchi neri della raccolta differenziata. E' quanto successo a Gropello Cairoli nella notte dello scorso 12 marzo: come consuetudine i residenti di via Roma e via Libertà avevano posizionati lungo la strada i sacchi dell'indifferenziato e l'uomo con il suo pick-up ha poi provveduto a mettere in fila un numero considerevole di strike. Come se fosse immerso in un bowling gigantesco dove al posto dei birilli c'erano i sacchi nari e la sua automobile al posto della palla. L'impatto del pick-up con i sacchi creava un inevitabile spargimento di rifiuti lungo la strada. Oltre al deturpamento della sede stradale, il gesto sconsiderato dell'altrettanto sconsiderato automobilista creava pericolo per gli utenti della strada che, per schivare gli ostacoli, si trovavano costretti ad effettuare pericolose gincane, che in alcuni casi rischiavano di far verificare incidenti. Il sindaco Chiara Rocca, dopo aver preso atto del disastro ecologico, si trovava così costretta a sporgere denuncia presso la locale stazione dei Carabinieri. I militari dell'Arma, dopo una breve attività d'indagine, identificavano il responsabile dei danneggiamenti: si tratta di un 22enne residente in paese con alle spalle diversi procedimenti penali. L'uomo è stato denunciato a piede libero per i reati di interruzione di un ufficio o servizio pubblico o di un servizio di pubblica necessità e deturpamento e imbrattamento di cose altrui

Il Nuovo Lomellino © Riproduzione riservata