Giovedì 18 Luglio 2019

Il Magistrato aspetta la comunicazione ufficiale del Dosso: quando la Contrada biancorossa restituirà le insegne?

Proprio durante i preparativi per la nuova veste che le contrade hanno regalato alla festa patronale della città, il Magistrato delle Contrade ha dovuto salutare una delle sette sorelle.

“Mi spiace molto per Il Dosso – spiega Alessandra Bonato, presidente del Magistrato delle Contrade – Per adesso attendiamo che la contrada consegni lo stendardo ed i suoi colori al Magistrato. Poi vedremo cosa succederà: i simboli della contrada rimarranno da noi, se ci dovesse essere qualche appassionato che abbia il desiderio e soprattutto l’esperienza per far rinascere la Contrada sarebbe naturalmente il benvenuto. In ogni caso, sicuramente questo non potrà essere qualcosa che si svolgerà nel giro di pochi mesi. La chiusura di una contrada richiede dei tempi anche burocratici piuttosto lunghi, per un’eventuale rinascita se ne riparlerebbe comunque il prossimo anno. Nel frattempo cercheremo una soluzione per le frazioni, che è giusto non vengano lasciati fuori dal Palio. Durante la prossima settimana, quando inizieremo ad organizzare il Palio di settembre, decideremo a quale contrada accorparle, in modo che anche solo chi ha piacere ad appendere la bandiera della propria contrada abbia dei colori a cui riferirsi. Per il momento stiamo pensando alla contrada de “Il Moro”, che potrebbe coprire più facilmente anche la loro zona”.


Beatrice Mirimin © Riproduzione riservata