Mercoledì 12 Agosto 2020

Guarda che bella scuola! Per il nuovo anno aule e corridoi rimessi a nuovo

Una scuola più bella è anche una scuola dove lo studio merita più rispetto. A settembre gli alunni della primaria entreranno in una scuola totalmente diversa da come l’hanno lasciata a giugno con il finire dell’anno scolastico. L’amministrazione comunale ha infatti provveduto a far riverniciare alcune ambienti interni dell’edifico scolastico. 

“Ogni anno provvediamo al miglioramento di una parte della scuola – spiega il vice sindaco e assessore alla cultura Andrea Mora – e quest’anno in particolare sono state riverniciate le pareti interne di tutto il pianterreno”.

Buone notizie anche sul piano economico. L’intervento infatti, poiché è stato svolto da un operaio comunale, è stato a costi contenuti. Un miglioramento, questo, che come ha spiegato l’assessore si colloca sulla scia di tutti quei progetti nati dalla collaborazione tra il comune e la scuola per il suo rilancio e la sua riqualificazione.

“È infatti un modo per rinnovare totalmente la nostra scuola, in questo caso anche con i colori – precisa - e tutto questo è connesso inoltre anche ai progetti che riguardano la scuola dell’infanzia, come quelli del riciclo e dell’inglese”. 

Grazie anche a questo lavoro di riverniciatura, svoltosi la scorsa settimana, la scuola di San Giorgio sarà così pronta ad accogliere i suoi studenti del nuovo anno in un ambiente sempre più confortevole e moderno. Del resto, si sa, come anche è stato messo in evidenza da numerose ricerche pedagogiche, che anche le circostanze fisiche dell’ambiente hanno un ruolo di primaria importanza nel processo educativo, che non si limita alla mera trasmissione di conoscenze dettate dai programmi didattici. 


Nicholas Scotti © Riproduzione riservata