Giovedì 18 Luglio 2019

Giovane di Olevano travolto da un cavallo durante una rievocazione storica a Saronno

Operato all'ospedale Niguarda le sue condizioni restano gravi

E' terminato alle 20 di ieri il delicatissimo intervento chirurgico cui è stato sottoposto il 21enne olevanese Lorenzo Cicala. I medici mantengono riservata la prognosi, ma il giovane sarebbe fuori pericolo di vita, anche se resta incerta la possibilità che possa tornare a camminare. Lorenzo Cicala è rimasto ferito domenica scorsa a Saronno, in provincia di Varese, dove aveva partecipato al palio di Sant'Antonio, una delle numerosissime manifestazioni di rievocazione storica che costellano la Lombardia. Lorenzo Cicala, appassionato di cavalli, secondo una prima ricostruzione dell'incidente, sarebbe stato travolto dal carro trainato dal proprio cavallo, impegnato nel corteo storico. Resta da verificare se l'incidente sia stato provocato da alcuni petardi lanciati accanto a lui, che avrebbero fatto imbizzarrire l'animale, scappato poi lungo il corteo per alcuni metri. Lorenzo Cicala rimasto a terra è stato immediatamente soccorso dalla Croce Rossa, ma le sui condizioni sono apparse subito molto gravi, in particolare avrebbe subito un parziale sfondamento della cassa toracica e la frattura di una vertebra. Trasportato all'ospedale Niguarda di Milano il giovane è stato prima stabilizzato e poi, nel pomeriggio di mercoledì sottoposto a un lungo e delicato intervento. Le notizie sulla sua salute parlano di un superamento della fase più acuta, ma della possibilità di lesioni permanenti. Di certo lo aspetta una lunga degenza e una complicata fase di riabilitazione. Accanto a lui tutta la famiglia e il padre Ruggero, che lo aveva accompagnato a Saronno e che era accanto a lui al momento del drammatico incidente. La notizia ha fortemente impressionato l'intera popolazione di Olevano, dove la famiglia Cicala è molto conosciuta e stimata e dove la passione di Lorenzo era nota a tutti.

(Foto di repertorio)

Il Nuovo Lomellino © Riproduzione riservata