Domenica 26 Gennaio 2020

Giorni di incidenti sulle strade, grave un tromellese di 37 anni

Tre incidenti in poche ore, con un tromellese in gravi condizioni. Lo schianto più spettacolare come dinamica è avvenuto sabato scorso intorno alle 19, uno scontro frontale tra due auto nei pressi della frazione Belcreda di Gambolò, sulla provinciale 206 (nella foto). Sono state coinvolte Opel Corsa e una Renault Kadjar. Quest’ultima vettura è stata sbalzata fuori dalla carreggiata.

Sono arrivate tre ambulanze e un’automedica del 118. Le persone coinvolte sono state tre, un 61enne, un 28enne e una 58enne. Nessuno è risultato ferito in modo grave. Sul luogo dello schianto sono intervenuti i vigili del fuoco di Vigevano e la polizia stradale. 

Un giorno prima, tra mezzanotte e l’una di sabato notte, un 41enne di Mortara si è schiantato con la sua Peugeot contro una recinzione a Vigevano, in viale Industria, presso la rotatoria dell’Ipercoop. Le condizioni di Alessandro Tordella sono subito apparse serie, tanto da spingere l’elisoccorso a decollare da Brescia. Per estrarre dalle lamiere l’uomo è stato necessario l’intervento dei pompieri. Tordella è arrivato all’ospedale San Carlo di Milano con un forte trauma addominale. Sul luogo dell’incidente è arrivata anche un’auto dei carabinieri vigevanesi. Poche ore dopo, sabato mattina intorno alle 6 e 20, un altro frontale sulla 494 presso Ozzero ha costretto a chiudere la strada per qualche ora. Coinvolti un tromellese di 37 anni, Enrico Pugliese, e un vigevanese di 29. L’Alfa Romeo di Pugliese era in un fosso, col pilota incosciente ed estratto dai vigili del fuoco. L’elisoccorso lo ha portato all’ospedale Niguarda di Milano in codice rosso e in prognosi riservata.

Un terzo incidente è invece avvenuto mercoledì mattina, poco prima delle 6 e 30 del mattino, a Vigevano. L'urto, fronto-laterale, ha interessato due automobili che percorrevano via Gravellona. Due le persone ferite, soccorse da un mezzo della Croce Rossa di Mortara. Una donna di 46 anni ha riportato contusioni al torace e agli arti inferiori, mentre la seconda vittima, un uomo di 33 anni, ha accusato traumi al collo, al torace e agli arti inferiori. Sul posto sono intervenuti per rilevare la dinamica degli incidenti, sia la Polizia stradale che i carabinieri della Compagnia di Vigevano. Le due vittime, soccorse dalla Croce Rossa di Mortara, sono state ricoverate all'ospedale Civile di Vigevano in codice giallo.

(Ha collaborato Riccardo Carena) 

Davide Maniaci © Riproduzione riservata