Venerdì 14 Agosto 2020

Gioielliere truffatore incastrato dai carabinieri rimborsa la vittima

Aveva acquistato, non pagato e rivenduto 3.500 euro di gioielli

SARTIRANA – Aveva organizzato un “pacco” da ben 3.500 euro, acquistando gioielli da un orafo che risiede a Sartirana, ma non è sfuggito alle indagini dei carabinieri e dopo aver ammesso la truffa ha rimborsato la vittima. Si è chiusa così venerdì scorso una vicenda che risale al maggio 2018, con una denuncia per un 44enne residente a Riva del Garda, pregiudicato per reati contro il patrimonio e titolare di una gioielleria situata in un luogo di villeggiatura in Provincia di Brescia, aperta solo nel periodo estivo.

Nel maggio del 2018, presentato da persone conoscenti, aveva ordinato e ricevuto tramite corriere alcuni gioielli per un valore complessivo di tremilacinquecento euro, realizzati da un orafo di Mede ma residente a Sartirana. Il truffatore non li aveva pagati, ma in compenso li aveva rivenduti, tenendo per sé la cifra realizzata. Le indagini sono risultate fin dal primo momento complicate visti i continui spostamenti effettuati dall’uomo in diverse località, duranti i quali si rendeva spesso irreperibile. Però, una volta rintracciato, il truffatore ha ammesso le proprie responsabilità, risarcendo la parte lesa.


Il Nuovo Lomellino © Riproduzione riservata