Giovedì 20 Giugno 2019

Garlasco: caccia all’amianto, strade e impianti sportivi nell’agenda del 2019

Un anno all’insegna delle opere pubbliche: ecco come sarà il 2019 per Garlasco. 
Strade, luoghi di diporto, cemento amianto: ecco quali saranno gli obiettivi principali dell’amministrazione Farina per cambiare il volto del paese. 
E non solo del capoluogo: grande attenzione sarà indirizzata anche verso le frazioni, in particolare quella di San Biagio, già interessata da lavori per 120mila euro messi a bilancio nel 2018.
“Innanzitutto  spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Francesco Santagostino  bisognerà ripulire ancora un po’ di amianto. Andremo a realizzare anche l’intervento per il risanamento delle coperture in cemento amianto ancora presenti negli spogliatoi e nelle strutture che sono a servizio del campo sportivo di San Biagio”. 
Si tratta di lavori a norma di legge per l’adeguamento di strutture pubbliche e private mirato alla bonifi ca di quei luoghi ove siano ancora presenti pannelli in Eternit.
Accanto al campo sportivo di San Biagio che verrà sottoposto a questa bonifica sorgerà la nuova sala polivalente che sarà utilizzata per feste, conferenze e incontri conviviali.
Soprattutto però il prossimo anno vedrà concretizzarsi l’ambizioso piano strade che sarà approvato a breve dalla giunta. 300mila euro sul piatto per il rifacimento del manto stradale di tutta Garlasco.
Tutto questo vedrà a breve la sua approva zione. A breve, ma non brevissimo. Il primo cittadino invita i garlaschesi a pazientare un momento, in quanto in questo periodo Garlasco è ancora interessata da lavori come il rifacimento della rete gas o gli interventi di asfaltatura in via Tromello e via Pavia, che stanno avendo luogo proprio in questo periodo. Ma il prossimo anno, e forse anche parte del 2020, vedranno il rifacimento dell’intero manto stradale.

Andrea Sartori © Riproduzione riservata