Giovedì 21 Marzo 2019

Frascarolo: finto povero, vero ladro

Il finto povero, col pretesto di impietosire chiedendo un pasto caldo nella serata della vigilia di Natale, ha derubato un pensionato del portafogli. Accade anche questo in un periodo in cui, secondo la televisione, “sono tutti più buoni”. Il malvivente, un uomo di mezza età dall’aspetto dimesso, si è presentato intorno alle 20 alla porta di un pensionato 86enne di Frascarolo, che vive solo. Ha detto di avere freddo e ha chiesto di poter mangiare qualcosa. L’anziano lo ha fatto entrare in casa e i due, in attesa del “cenone”, hanno iniziato a conversare: credeva che quella visita inattesa sarebbe stata un conforto, rispetto al suo Natale solitario. Ma il finto bisognoso si guardava intorno, cercando qualcosa da rubare e aspettando l’occasione giusta. Senza nemmeno attendere il pasto ha distratto il padrone di casa e ha arraffato il suo portafogli custodito nell’armadio. All’interno c’erano i documenti e i contanti, poche decine di euro. Subito dopo ha salutato e, con un pretesto, si è allontanato rapidamente. Solo in quel momento l’86enne, pentitosi del suo gesto di generosità mal riposto, ha capito quello che era successo. Ha aperto l’armadio constatando che il portafogli non c’era più. Ha chiamato i carabinieri sporgendo denuncia contro ignoti, ma nessuno ha più visto in paese quell’uomo dal portamento trasandato. I militari della stazione di Pieve del Cairo gli stanno ancora dando la caccia. 

Davide Maniaci © Riproduzione riservata