Giovedì 12 Dicembre 2019

Fiamme e fumo nella notte in corso Garibaldi, due furgoni prendono fuoco

L'episodio è avvenuto la scorsa notte, intorno alle 3 del mattino, nella centralissima corso Garibaldi. L'incendio ha coinvolto due furgoncini parcheggiati negli stalli blu all'altezza dell'ex bar Lomellino, proprio sotto l'occhio delle telecamere di videosorveglianza del semaforo della stazione.

Per motivi ancora in fase di accertamento, i due mezzi hanno preso fuoco causando oltre alle pericolosissime fiamme anche una densa colonna di fumo nero, che ha allarmato gli abitanti delle case e dei palazzi di corso Garibaldi. I due mezzi erano parcheggiati uno accanto all'altro negli stalli blu all'altezza dell'ex bar Lomellino e le fiamme hanno danneggiato anche le saracinesche del locale, chiuso da anni.
Solo l'immediato intervento dei vigili del fuoco ha evitato il peggio, ovvero l'esplosione dei veicoli. Sul posto, oltre ai pompieri che hanno estinto l'incendio, sono intervenuti anche i carabinieri.
Non è ancora chiaro se i due furgoni siano stati dati alle fiamme intenzionalmente o se uno dei due abbia preso fuoco per cause ancora in fase di accertamento. Da una prima ricostruzione, parrebbe che l'incendio sia partito dal primo furgone, immediatamente posto sotto sequestro per accertarne le cause, e solo successivamente si sia propagato al secondo veicolo, parcheggiato proprio accanto.
Fortunatamente però, vista l'alta densità abitativa della zona, centralissima, e grazie ai residenti che hanno subito dato l'allarme e alla prontezza dell'intervento dei soccorsi, la tragedia è stata evitata, senza causare danni a persone. "Sono stato svegliato nel cuore della notte - racconta un residente - da due forti colpi. Probabilmente si trattava dei finestrini saltati del primo veicolo che ha preso fuoco. Le fiamme erano già alte e la colonna di fumo densa. Per fortuna i soccorsi sono arrivati immediatamente e i pompieri hanno scongiurato il pericolo di esplosione del serbatoio intervenendo anche sul secondo veicolo coinvolto ed estinguendo completamente l'incendio".
Il primo mezzo che ha preso fuoco è stato sequestrato per accertare se le cause sono accidentali o se vi è una mano criminale all'origine dell'incendio.
Di certo le telecamere di videosorveglianza del semaforo della stazione potranno aiutare a fare luce sull'accaduto.
Il Nuovo Lomellino © Riproduzione riservata