Giovedì 19 Maggio 2022

Erbacce ovunque: il sindaco “impegna” l’assessore Vecchio

L’erba del vicino è sempre più verde, ma quella che cresce sui cigli delle strade cittadine è fin troppo rigogliosa. Il 2020 sarà quindi l’anno dell’amministrazione dal pollice verde, parola di sindaco. Che non si limita a promettere più attenzione sulla pulizia urbana e sulla cura di aiuole e alberi. Ma mette anche sull’avviso tutta la squadra di governo.

“In fin dei conti si tratta di piccole cose – ammonisce Marco Facchinotti – come l’erba ai bordi delle strade, oppure penso all’area attorno alla fontanella di piazza Martiri della Libertà. Credo che una maggiore cura di questi dettagli si possa e si debba avere. Ne ho parlato con l’assessore ai lavori pubblici che è d’accordo con me. Il 2020 sarà caratterizzato da una maggiore attenzione sull’ordine e l’aspetto generale della città e delle sue strade. Anche per questa ragione abbiamo aggiunto altre risorse al capitolo di bilancio dedicato a queste spese”.

Luca Degrandi © Riproduzione riservata