Domenica 17 Novembre 2019

E’ qui la festa! A San Pio X al via la festa numero 54

Cibo di strada, musica, intrattenimento, tutto all’insegna dell’originalità. Revival di amati programmi televisivi, corse di macchine… ma a pedali, torneo di pallavolo… ma in acqua. Questo weekend aprono i battenti della Festa di San Pio X, alla sua 54esima edizione. Al timone della festa più antica della città, per la terza volta, la forza giovani del quartiere, gli Snpx. Così, infatti, amano chiamarsi gli undici organizzatori under 30 a cui va il merito di aver dato nuova veste alla festa.

Un mix di ingredienti diversi, dalla cucina al fitness, dalla danza all’animazione. Elementi che insieme creano uno spettacolo unico nel suo genere, ricco di chicche coinvolgenti e frizzanti. “Il nostro obiettivo – spiega Paolo Redo Bianchi, presidente dell’associazione Snpx – è quello di creare una festa eclettica, adatta a tutti e per tutti. Una festa che il nostro quartiere si merita, per la forza e la volontà che ha avuto di portare avanti la tradizione a partire da 54 anni fa, quando don Paolo Sampietro ebbe l’idea di celebrare a dovere San Pio X. Caratteristiche fondamentali della festa, ben radicate nella cultura del quartiere, sono il banco di beneficenza, organizzato e curato dalle donne della parrocchia, colonne portanti dell’evento, e il grande spettacolo pirotecnico di domenica sera. Per quest’ultimo, che si terrà all’incirca alle 22 di sera, ci siamo affidati alla Pyrodreams della famiglia Bernocco (pensare che anche Enzo Miccio, noto wedding planner del canale televisivo Real Time, lo ha chiamato per alcuni matrimoni)”. La 54esima edizione della Festa di San Pio X verrà ufficialmente inaugurata venerdì 30 agosto con un torneo di scopa d’assi nei locali del circolo Sotto al Monte. Momento di grande intensità sarà la kermesse di corali lomelline all’interno della Chiesa di San Pio X, in cui interverranno la corale “Zefiro” di Vigevano, la corale di Castello d’Agogna, il quartetto della giovane artista Agnese Berzero, la solista Gloria Passoni e il Coro interparrocchiale mortarese creando un inebriante momento di musica sacra e di repertorio. Nella stessa giornata prenderà il via anche la rassegna streetfood Hop Hop che, con diversi truck rappresentanti i vari gusti del mondo, profumerà via Belvedere dal pranzo di venerdì fino a domenica sera. “Venerdì sarà l’inizio di questa avventura lunga tre giorni. – continua Paolo Redo Bianchi – Proseguiremo sabato, con una serie di attività coinvolgenti ed emozionanti. Per tutta la giornata, a partire dalle 11 circa, sarà attivo un mercatino di hobbistica con prodotti artigianali e lavori manuali dal valore intrinseco e prezioso. Nel pomeriggio, dalle 16.30, nel parchetto Regina Pacis, avrà luogo l’incontro dal titolo “Due chiacchiere nel giallo”, organizzato con la collaborazione della libreria “Mille e una pagina” di Mortara. Con la mediazione della libraia Laura Fedigatti, i due grandi scrittori di fama nazionale Giulio Massobrio (Rizzoli editore) e Pier Emilio Castoldi (Fratelli Frilli editore) dialogheranno attorno al genere giallo, presentando i propri capolavori e rendendosi disponibili a rispondere a domande e curiosità. Subito dopo, su via Belvedere, seguirà un’esibizione sportiva a cura della palestra Fitness Program Mortara. Un pieno di energie in vista della serata, carica di momenti intensi e divertenti”. Nel pomeriggio di sabato 31 agosto anche il cuore troverà il suo posto: nel campo adiacente al Parco Nuovi Nati si fischierà l’inizio di una “partita del cuore” che coinvolgerà alcune realtà calcistiche locali ed uniche nel loro genere, quali la squadra amatoriale “Micheleria” e “Virtus Zeme” che si sfideranno simbolicamente a colpi di gol. Con la Festa di San Pio X, il quartiere entra nel progetto #Mortaracardioprotetta e apre una raccolta fondi per l’installazione di un defibrillatore nei pressi della Chiesa. “Nel quartiere di San Pio X – spiega il giovane presidente dell’associazione Snpx – un defibrillatore è già presente e si trova alla Farmacia di San Pio X in corso Torino. Insieme alla Croce Rossa Mortara, abbiamo pensato di inserirne un altro, affinché sia coperta anche la zona Chiesa con la scuola dell’infanzia attigua. La raccolta fondi verrà inaugurata con la “partita del cuore” e proseguirà per tutto l’anno”. La giornata di sabato 31 agosto continuerà con un gustoso momento aperitivo a cura del Bar del Corso di Andrea Spimpolo, che si sposterà nel parchetto Regina Pacis, dove realizzerà gustosi drink. E così la serata prenderà il via, pronta per il grande ritorno dello showman mortarese Mauro Starone che intratterrà, canterà e farà emozionare come solo lui sa fare. “Se già sembra intensa la giornata di sabato, aspettiamoci ancora di più per la domenica. – Paolo Redo Bianchi prosegue nel raccontare la Festa – Punto di inizio della giornata di domenica sarà la Santa Messa delle 10 e 30 nella Chiesa di San Pio X, alla quale seguiranno tutte le diverse altre attività. Alle 11.30 prenderà il via il terzo torneo di volley acquatico – memorial Felice Forti e inizieranno i giri di prova e le qualificazioni del Gran Premio di San Pio, una corsa di macchinine a pedali. La gara si svolgerà nel pomeriggio e prenderà avvio dopo l’esibizione degli sbandieratori del gruppo “Onda sforzesca” di Vigevano”. Nel pomeriggio, a partire dalle 16.30, nella zona del Parco Nuovi Nati, si svolgerà un’esibizione di agility dog a cura del gruppo Sportydog di Mortara e i pony del centro ippico di Mortara di Vania Strada saranno disponibili per offrire una divertente cavalcata, alla fine della quale verrà consegnato ai più piccoli un patentino. L’animazione dei bambini sarà affidata, per tutta la giornata, all’associazione Nami animazione di Mortara. Il gruppo di animatori porterà gonfiabili colorati e si renderà disponibile per un “Baby parking” nel parchetto Regina Pacis, dove i genitori potranno lasciare i loro bambini a mangiare in compagnia dei coetanei. Durante la giornata si esibiranno anche gli atleti della palestra “La Costanza Andrea Massucchi” con le attività di ginnastica e arti marziali e i ragazzi e le ragazze del “Twirling Mortara” che ci incanteranno con le loro abilità. Immancabile anche la frizzantissima zin Barbara Sparapan, istruttrice di zumba qualificata, che si esibirà con le sue zumbere alle 19.30. Gran finale con la consegna dei diplomi ai diciottenni, classe 2001, da parte dell’Amministrazione comunale e discoteca all’aperto col dj Mad Mussell, alias Federico Masiero, e il vocalist Eddy Voice, all’anagrafe Edoardo Franco. Per tutta la durata della festa sarà attiva nel parchetto Regina Pacis una mostra del ramo Opsa (salvataggio in acqua) della Croce Rossa Italiana e,  presso il circolo Sotto al Monte, una mostra di ferromodellismo installata dal gruppo ferromodellistico lomellino.


Il Nuovo Lomellino © Riproduzione riservata