Lunedì 06 Aprile 2020

Due campeggiatori sul Sesia salvati dai vigili del fuoco

Erano andati a pesca parcheggiando le loro auto sul greto del Sesia, ma al loro ritorno il livello delle acque era salito e la Dacia Duster è rimasta impantanata.  La brutta avventura di due pescatori novaresi si è consumata tra mercoledì e giovedì, ed è finita bene grazie all’intervento risolutivo dei vigili del fuoco.

Sarebbero voluti rimanere sulle sponde del fiume per uno o due giorni, non lontani dal ponte che porta a Casale Monferrato, per pescare qualche carpa e rilassarsi all’aria aperta. Avevano scelto come piazzola un canalone, e si erano sistemati lì con tutte le provviste e l’attrezzatura. Quando verso mezzanotte il livello dell’acqua è salito in modo improvviso per via delle forti piogge in montagna, i due hanno caricato in fretta e furia la loro roba per andarsene, ma una delle due vetture, la Dacia, è rimasta incagliata.  I due, cercando di toglierla dal pantano, sono rimasti in acqua bloccati dalla corrente. Hanno chiamato i vigili del fuoco di Casale, che sono arrivati subito hanno operato sul Sesia per quasi tre ore. 

L’auto e i due pescatori sono stati portati in salvo.

Davide Maniaci © Riproduzione riservata